SERIE A

Delfino Pescara. Domenica al Marassi con la Samp

D'Agostino-Caraglio subito titolari

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1242

Delfino Pescara. Domenica al Marassi con la Samp



PESCARA. Va avanti la preparazione del Pescara agli ordini del tecnico Cristiano Bergodi in vista del match di domenica a Genova contro la Sampdoria. Dopo la sconfitta casalinga col Torino i biancazzurri non possono sbagliare la seconda di cinque partite delicate in chiave salvezza. Nell'allenamento di ieri al campo Vestina di Montesilvano si sono fermati a scopo precauzionale Perin e Modesto, con il primo che certamente sarà della partita dopodomani. Fermo anche Jonathas per un guaio al ginocchio. Domani singola seduta al pomeriggio a porte chiuse e presentazione dei nuovi acquisti Rizzo e Caraglio.
Ieri intanto l'ex patron del Pescara Calcio Gerardo Soglia, tra i protagonisti principali del doloroso fallimento della società nel 2008, è stato condannato a 3 anni e 3 mesi di reclusione per bancarotta fraudolenta in relazione al crac della Buon Viaggio, società dichiarata fallita nel marzo 2010.
Soglia, ex deputato del Pdl ed ora iscritto al gruppo misto Grande Sud, è stato inoltre condannato a dieci anni di interdizione dall'esercizio delle imprese e cinque dalla pubblica amministrazione. L'imprenditore campano dovrà anche risarcire la curatela fallimentare per una cifra vicina ai 4 milioni e mezzo di euro. Soglia era stato presidente della vecchia Pescara calcio da Ottobre 2007 allo stesso mese del 2008, diventando tra i principali responsabili del peggior periodo vissuto dal club dal 1936 ad oggi.
In chiave mercato quella di ieri è stata una giornata interlocutoria dopo l'accelerata degli ultimi giorni con gli ingaggi di Rizzo e D'Agostino. Quasi oramai sfumato Farnerud, il Delfino è sempre alla ricerca di un buon centrocampista e soprattutto di una prima punta valida con comprovata esperienza nella massima divisione. Il nome è sempre quello di Kozak, chiuso nella Lazio da Floccari e soprattutto Klose. Prosegue senza grossi sussulti anche la trattativa per Daprelà, difensore di fascia del Brescia per il quale la società ha proposto un prestito oneroso.

NOVITÀ DI FORMAZIONE. D'AGOSTINO E CARAGLIO SUBITO DALL'INIZIO
Potrebbero esserci importanti novità di formazione in vista del match di domenica a Marassi. Visto il momento no attraversato dagli attaccanti e considerate le indisponibilità di Quintero, Weiss, Modesto e forse Balzano, il tecnico Bergodi starebbe pensando ad una sorta di mini-rivoluzione, fermo restando il modulo di partenza 4-3-1-2. Con ogni probabilità ci sarà il debutto del neo-acquisto D'Agostino in cabina di regia, spalleggiato da Blasi e Cascione. In avanti possibile chance dal primo minuto per la coppia inedita formata da Vukusic e Caraglio, con Bjarnason nel ruolo di trequartista. In difesa ballottaggio per 2 posti tra Zanon, Balzano e Bocchetti.


Andrea Sacchini