Kick Over. Nasce il primo Social Network per chi ama il calcio dilettantistico

Presentata la nuova idea imprenditoriale che ha vinto il premio StartImpresa 2012

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

3192

Kick Over. Nasce il primo Social Network per chi ama il calcio dilettantistico



PESCARA. L'incoscienza di chi ha giovane età, entusiasmo, idee interessanti in un momento delicato di crisi economica in Italia e soprattutto la volontà di diventare un punto di riferimento importante per addetti ai lavori, giocatori, tecnici e dirigenti che operano nel calcio dilettantistico o semplicemente tifosi e sportivi. Questi sono gli ingredienti principali del portale Kick Over (www.kickover.it), presentato nella mattinata di ieri al palazzo della Confindustria a Pescara. Il progetto, ideato da Alessio Ripanti e Mauro Biase aiutati da un lungo stuolo di collaboratori, ha vinto con merito il premio StartImpresa 2012 di Confindustria ed in sostanza ricalca il grande successo ottenuto negli ultimi anni dai social network stile Facebook e Twitter.
Il tutto però naturalmente rivisitato e curato in chiave sportiva e calcistica. Alla presentazione del nuovo portale era presente anche il direttore di Confindustria Pescara, Luigi Di Giosaffatte che ha elogiato lo spirito e l'innovazione di questo nuovo progetto, augurandosi che in futuro i più giovani tentino nuove strade imprenditoriali legate alle nuove tecnologie, internet ecc.
Quella di Kick Over è una missione innovativa quanto ambiziosa: unire in un unico portale tutti gli amanti del calcio dilettantistico e gli sportivi in genere. Il lancio del nuovo social network è previsto per il 26 gennaio. Le società che aderiranno, fino ad ora una ventina ma gli ideatori promettono che a breve saranno molte di più, potranno abbattere notevolmente costi fissi quali ad esempio quelli relativi alla realizzazione e gestione di un proprio sito internet. Tutte le componenti ovviamente avranno accesso gratuito al portale che archivierà e raccoglierà dati, statistiche, risultati, classifiche, video e tutto ciò che circonda giocatori, tecnici e dirigenti del calcio dilettantistico, che potranno in tutta autonomia modificare, arricchire e curare la propria home page pubblica.

Andrea Sacchini