Pallavolo. La Sieco Service Ortona cede 3-2 sul campo del Reggio Emilia

Gli ortonesi conquistano comunque un punto in classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1420

Pallavolo. La Sieco Service Ortona cede 3-2 sul campo del Reggio Emilia


ORTONA. In una partita che sembrava essere dal fausto esito, arriva la sconfitta al tie-break per la Sieco Service Ortona. Avanti 2-0 nei parziali, Lanci e compagni non sono riusciti a chiudere l'incontro, che la Conad Reggio Emilia ha fatto suo dopo cinque estenuanti set. Rimane un pò di amarezza per l'andamento del match che, visto il vantaggio, poteva concludersi diversamente; ma allo stesso tempo resta la consapevolezza di aver ritrovato la vera Impavida, quella vista nella prima parte di campionato e riapprezzata dalla scorsa domenica.
Il match. La Conad Reggio Emilia si presenta all'appuntamento con due vittorie consecutive, di cui una pesante, 3-0, contro la Sidigas Atripalda, prima del successo di domenica scorsa al tie-break contro il Loreto. Morale alto anche tra le fila della Sieco Service Ortona, che è tornata a fare punti nel precedente turno casalingo, contro la Caffè Aiello Corigliano, in un incontro chiusosi solo al quinto set.
Capitolo formazioni: gli emiliani scendono in campo con Orduna al palleggio, Biribanti opposto, Barbareschi e Grassano schiacciatori, Luppi e Tondo al centro, Goi libero. In casa Sieco Service Lanci in regia, Cetrullo opposto, Muagututia e Lipparini schiacciatori, Simoni e Sborgia al centro, Zito libero. Non è della partita invece, Matteo Guidone, fermato da una brutta influenza.
Parte bene la compagine ortonese, che entra subito in partita, ed al primo time out tecnico è avanti (5/8). La Conad Reggio Emilia sembra in difficoltà tanto che coach Cantagalli chiama a raccolta i suoi (10/14). Con il primo tempo di Simoni si va al secondo time-out tecnico (13/16). La formazione di Nunzio Lanci prende il largo (13/18), Cantagalli chiama, così, un nuovo tempo. Al rientro la Conad si riporta sotto, ma Muagututia e Cetrullo interrompono il recupero della squadra di casa, permettendo alla Sieco di chiudere il set (21/25).
Pronta reazione nel secondo parziale per la Conad Reggio Emilia, che prova a rimettere in parità l'incontro. Gli emiliani dopo i due tempi tecnici sono avanti (8/5-16/12), ma Ortona non si arrende. Con una grande reazione, gli Impavidi recuperano e, l'attacco di Cetrullo (prestazione monstre la sua), riporta in parità i giochi (17/17). Reggio Emilia non ci sta e prova di nuovo a riallungare (19/17). Ma il rinnovato aggancio della Sieco Service (19/19) segna definitivamente la vittoria del parziale. Cetrullo chiude il set con un ace (20/25).
Nel terzo parziale coach Cantagalli propone lo schiacciatore ucraino Diachkov, al rientro dall'infortunio. In campo c'è molto equilibrio, e dopo i due tempi tecnici i locali sono in vantaggio (8/6-16/15). Il finale premia la Conad Reggio Emilia, che sbaglia meno e vince 25/20.
Il quarto set inizia con un'Impavida vogliosa di archiviare la pratica, e tornare da Reggio Emilia con il bottino pieno. Ma anche la Conad non è da meno e prova, con il massimo sforzo, a ritrovare la parità. Al primo tempo tecnico l'Impavida è avanti (6/8), ma i giochi sono ancora aperti. La Conad trova subito il pareggio (8/8), e si porta poi avanti nel punteggio. Al secondo tempo tecnico, i padroni di casa sono in vantaggio (16/13). Coach Lanci cambia qualcosa, ed entra così Orsini per Cetrullo che avverte problemi ad un polpaccio(18/16). Reggio Emilia prende il largo, e il mister ortonese tenta il tutto per tutto inserendo Di Meo per Muagututia e Lapacciana per Lanci (22/16). Ma la Conad è ormai lanciata verso la conquista del set, che si conclude 25/19.
Arriva il secondo tie-break consecutivo per le due formazioni. Galvanizzata dalla rimonta, la Conad Reggio Emilia inizia con caparbietà: la tensione è alta ed un fallo di formazione fischiato agli ortonesi scatena le proteste del secondo Tommaso Monaco Flacco , che viene così ammonito. Si riparte dal 7/3: la Sieco recupera qualche punto e accorcia. Ma la squadra di casa tiene ancora gli Impavidi a distanza di sicurezza (12/8). Nel frattempo arriva un'ammonizione anche per Diachkov(12/9). Tuttavia, il cartellino non compromette il risultato in favore di Reggio Emilia, che vince il quinto set 15/9, aggiudicandosi l'incontro 3-2.


CONAD REGGIO EMILIA-SIECO IMPAVIDA SERVICE ORTONA 3-2 (21/25-20/25-25/20-25/19-15/9)

CONAD REGGIO EMILIA: Luppi 13; Grassi 1; Grassano 4; Orduna 1; Tondo 18; Barbareschi 2; Diachkov 9; Biribanti 30; Groppi; Castellani, Goi, Pellegrino n.e.; Pagni n.e.
SIECO IMPAVIDA SERVICE ORTONA: Cetrullo 33; Simoni 10; Lapacciana; Muagututia 12; Scio n.e.; Pappadà n.e.; Sborgia 10; Di Meo 1; Lanci; Lipparini 4; Zito; Orsini 1.