CALCIO

2°Div/B. Una L'Aquila bella a metà impatta 1-1 sul campo del Pontedera

Bene i rossoblù nel primo tempo. Nella ripresa è solo Pontedera

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1076

2°Div/B. Una L'Aquila bella a metà impatta 1-1 sul campo del Pontedera


PONTEDERA. L'Aquila pareggia 1-1 a Pontedera e fallisce una buona occasione per tornare alla vittoria. Nel primo tempo vantaggio degli abruzzesi al 33esimo con Ciotola. Pareggio nella ripresa al 24esimo con Arrighini. Verdetto del campo tutto sommato giusto anche se i padroni di casa hanno creato le occasioni migliori nel corso del secondo tempo, dopo una prima frazione di gioco positiva per gli abruzzesi.
Grande rammarico però per i rossoblù che erano andati in vantaggio prima di essere raggiunti a 20 minuti dalla fine. Ad ogni modo i ragazzi di Ianni possono ritenersi moderatamente soddisfatti per aver strappato comunque un punto prezioso per la classifica. Il tutto al cospetto di una delle formazioni meglio attrezzate per il salto di categoria.
Avvio di gara a bassi ritmi con poche azioni degne di nota. Al 20esimo padroni di casa insidiosi con Pezzi, che da buona posizione esalta i riflessi di Testa.
Al 33esimo al primo vero affondo L'Aquila va in vantaggio con Ciotola, abilissimo da posizione decentrata a trovare l'angolo giusto.
È il momento migliore per gli abruzzesi che vanno addirittura vicino al raddoppio al 40esimo con Infantino, che a tu per tu con Leone sparacchia malamente addosso al portiere. Prima del riposo Gavorrano ad un passo dal pareggio con Carfora il cui tiro a botta sicura termina la propria corsa sulla traversa.
Nella ripresa al quarto d'ora direttamente su calcio di punizione dal limite Caponi chiama al difficilissimo intervento Testa. Al 17esimo ancora l'estremo difensore aquilano protagonista su conclusione dal limite di Arrighini.
Al 24esimo però il Gavorrano trova il punto dell'1-1. Traversone dalla destra di Grassi, incertezza di Testa che non trattiene il pallone e battuta vincente da 2 passi di Arrighini.
Prima della fine altra solare palla gol per i padroni di casa ma Testa si fa perdonare l'errore del pari salvando su di un colpo di testa Capitanio sugli sviluppi di un corner.
Con questo punto L'Aquila è salita a 28 punti in classifica in coabitazione con Chieti e Teramo. Domenica per i rossoblù altro scontro diretto importantissimo per l'alta classifica. Al Fattori arriverà l'Aprilia, sconfitta a sorpresa ieri a domicilio dal Foligno.

TABELLINO

PONTEDERA (3-5-2): Leone; Ortolan, Pezzi, Capitanio; Gonnelli, Regoli, Caponi, Carfora, Gregorio (20'st Fedi); Arrighini, Grassi. A disposizione: Lenzi, Cherillo, Di Noia, Giacomelli, Simoncini. Allenatore: Indiani.
L'AQUILA (4-4-2): Testa; Petta, Pomante, Mucciante, Rapisarda; Improta (28'st Triarico), Agnello, Carcione, Menicozzo; Infantino, Ciotola. A disposizione: Modesti, Ingrosso, Marcotullio, Iannini, D'Amico, Ripa.
ARBITRO: Bernicchi della sezione di Città di Castello. Presenti sugli spalti circa 400 spettatori.

Andrea Sacchini