Rugby. L'Aquila supera 41-7 il Reggio e conquista punti preziosi in ottica salvezza

Mercoledì il recupero del Trofeo Eccellenza con la Mantovani Lazio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1785

L'Aquila rugby

L'AQUILA. I neroverdi bissano il risultato dell’andata e mettono a segno la prima vittoria sul prato di casa. Con il risultato di 41 a 7 L’Aquila Rugby ha la meglio sulla formazione ospite del Rugby Reggio nella quinta giornata del Trofeo Eccellenza. Di fronte all’entusiasmo dei sostenitori più fedeli i padroni di casa vanno a segno cinque volte (Di Cicco, Del Pinto, Robinson, Falsaperla M., Cocagi), conquistando così anche il punto di bonus; autore di altrettante trasformazioni e due calci di punizione il man of the match dell’incontro Luca Falsaperla.
“Quella ottenuta sabato è stata una vittoria molto importante per il morale del gruppo. Un tassello positivo nel puzzle di partite che ci servono per migliorare il nostro gioco, soprattutto in vista dell’incontro decisivo, quello di sabato 26 gennaio con i Crociati Parma. Abbiamo visto spunti interessanti e tanta disponibilità da parte dei ragazzi, elemento importante per risolvere gli aspetti del gioco ancora da migliorare e che appaiono sicuramente migliorabili” – così il tecnico aquilano Umberto Lorenzetti al termine dell’incontro vinto con grande merito col Rugby Reggio.
Prossimo appuntamento al Fattori mercoledì 16 gennaio per il recupero della terza giornata del Trofeo Eccellenza tra L’Aquila e Mantovani Lazio (ore 15.00).

L’AQUILA RUGBY - RUGBY REGGIO 41 – 7 (20 – 0)

MARCATORI: Pt 3’ cp Falsaperla L. (3 – 0), 13’ cp Falsaperla L. (0 – 6), 16’ mt Di Cicco, tr Falsaperla L. (13 – 0), 30’ mt Del Pinto, tr Falsaperla L. (20 – 0); St 16’ mt Robinson, tr Falsaperla L. (27 – 0), 22’ mt Falsaperla M., tr Falsaperla L. (34 – 0), 33’ mt Cocagi tr Falsaperla L. (41 – 0), 41’ mt Carbone tr Fontanesi (41 – 7)
L’AQUILA RUGBY 1936: Paolucci (17’ pt Falsaperla M. 32’ st Sebastiani G.), Robinson, Cocagi, Del Pinto, Di Massimo, Falsaperla L., Fidanza (18’ st Callori), Turner, Zaffiri, Di Cicco, Fiore, Wilson (28’ st Mancinelli), Cafaro (28’ st Conti), Cocchiaro (28’ st Subrizi), Milani (18’ st Rotilio)
A disposizione: Conti, Subrizi, Mancinelli, Cialone, Callori, Sebastiani, Falsaperla M., Rotilio. All: Lorenzetti.
RUGBY REGGIO: Mantovani, Mora (22’ st Fontanesi), Carbone, Silva, Giannotti (32’ st Grassi), Torri, Daupi (28’ st Ferrari), Scalvi, Torlai, Perrone (31’ st Borciani) Maccagnani, Caselli (18’ st Bricoli), Fiume (18’ st Lonzano), Bigi, Fontana (1’ st Goti).
A disposizione: Goti, Lanzano, Rizzelli, Ferrari, Borciani, Grassi, Bricoli, Fontanesi. All: Ghini.
ARBITRO: Colantonio (Roma)
GIUDICI DI LINEA: Pappalardo (Roma), Paluzzi (Segni, RM)
CARTELLINI: 21’ pt giallo per Torlai (Reggio), 36’ pt giallo per Cocagi (L’Aquila), 37’ st giallo per Fiore (L’Aquila)
MAN OF THE MATCH: Falsaperla Luca (L’Aquila Rugby)
CALCIATORI: L’Aquila: Falsaperla L. cp (2/2), tr (5/5) Reggio: Fontanesi tr (1/1)
PUNTI IN CLASSIFICA: L’Aquila Rugby 5 Rugby Reggio 0
NOTE: giornata fredda e serena, terreno in buone condizioni, spettatori 200. Prima del fischio d’inizio è stato rispettato un minuto di silenzio in ricordo di Maria Paola Rauso diciottenne rugbista del Rugby Clan di Santa Maria Capua a Vetere prematuramente scomparsa nella giornata di mercoledì, e di Antonio Fracasso, padre dell'arbitro FIR Antonello.