CALCIO

2°Div/B. De Patre in vista di Salernitana-Chieti: «all'Arechi per fare la nostra partita»

Pochi i movimenti di mercato: in prova Petagine e Bezziccheri

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

719

2°Div/B. De Patre in vista di Salernitana-Chieti: «all'Arechi per fare la nostra partita»


CHIETI. Settimana dura di allenamenti in casa Chieti in vista del proibitivo match di domenica all'Arechi contro la capolista Salernitana. Per l'occasione mancherà per squalifica il neroverde Vitone. Appiedato per un turno anche il salernitano Ginestra.
All'andata dopo una prova sontuosa il Chieti vinse proprio con la Salernitana all'Angelini. Le parole della vigilia dell'allenatore dei teatini, Tiziano De Patre: «sappiamo che sarà tutt'altra partita rispetto quella dell'andata. La Salernitana ora è una corazzata ed è la favorita numero uno alla vittoria di questo campionato. Noi però scenderemo in campo per fare la nostra partita nonostante l'evidente divario tecnico tra le 2 squadre».
«Sarà una bella partita» – chiude il tecnico del Chieti – «e noi non faremo barricate per mantenere lo 0-0. L'occasione però è importante in caso di risultato positivo per aumentare l'autostima e per avvicinare la salvezza, che resta l'obiettivo principale di quest'anno».
Poche novità intanto per quanto riguarda il mercato. Come dichiarato da settimane dal Ds Alessandro Battisti, il Chieti in questa sessione di mercato si limiterà a piccole operazioni in entrata ed in uscita. La priorità è quella di sfoltire l'organico per dare l'opportunità di giocare a chi fin'ora si è messo poco in mostra tra le fila dei teatini. Scontata la permanenza del De Sousa almeno fino a giugno, la società sta cercando in tutti i modi di blindare il bomber, si cercherà qualche occasione per migliorare l'organico senza spese folli.
Si cercherà di acquisire qualche buon giovane di prospettiva come William Pizzi, attaccante della Primavera del Pescara. Sono arrivati in prova per qualche giorno intanto l'attaccante Davide Petagine (classe 1989, ndr) ex Aversa Normanna e Simone Bezziccheri, classe 1993, cresciuto nella Primavera della Roma che ha disputato gli ultimi 6 mesi in prestito in serie D all'Arezzo.
In un periodo di grandi ristrettezze economiche, sicuramente la scelta della società di contenere il più possibile le spese appare la più giusta. Questo anche perché l'attuale rosa ha disputato fin'ora un campionato assolutamente sopra le righe ed al di là di ogni più rosea aspettativa.


Andrea Sacchini