Pallavolo Femminile. Befana amara per Dannunziana e Casoli. Vince soltanto l'Arabona

Prossimo turno di serie B2 il weekend del 12 e 13 gennaio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1800

Pallavolo Femminile. Befana amara per Dannunziana e Casoli. Vince soltanto l'Arabona

PESCARA. La Befana porta tanti sorrisi e soprattutto punti pesanti in chiave salvezza all'Arabona Manoppello, che nell'ultimo turno di campionato ha superato nettamente per 3-0 il Campobasso. Parziali di 25-15, 25-12 e 25-20. Successo meritato per le ragazze di Manoppello che hanno surclassato l'avversario dall'inizio a fine partita.
Con questa vittoria l'Arabona è salita a quota 12 in classifica, scavando un solco importante di 5 punti dalla zona retrocessione in serie C. Prossimo turno il 12 gennaio alle 18,30 in casa del Potenza, che nell'undicesima giornata ha perso 3-0 a Maglie.
Inizia male il 2013 invece per le ragazze della Dannunziana AnnoZero Pescara, che nel girone H della categoria B2 perdono 3-1 sul campo del Turi Bari. Parziali di 25-16, 25-22, 9-25 e 25-17. Pescaresi mai veramente in grado e capaci di impensierire l'avversario soltanto nel terzo set, vinto con 16 punti di scarto. Per il resto giornata completamente da dimenticare. Molti errori in difesa ed in attacco per le ragazze del coach Simone Di Rocco.
Con questa sconfitta la Dannunziana è scesa al quarto posto in classifica, scavalcata dal Potenza avversario proprio delle abruzzesi nel prossimo match di campionato casalingo il 12 gennaio alle ore 18,00.
Sonora sconfitta anche per il Csa Group Casoli, regolato 3-1 a Napoli dalla Megaride. Per le ragazze abruzzesi una gara dai 2 volti con la formazione napoletana in difficoltà nel primo set ma capace nei successivi 3 di ribaltare completamente la situazione di punteggio. Parziali di 22-25, 25-22, 25-21, 25-19. Partita tutto sommato equilibrata che ha però condannato le ragazze di Casoli alla nona sconfitta in campionato. La classifica ora si fa dura con 5 punti da recuperare sulla zona salvezza. Prossimo match di campionato il 13 gennaio alle 18,00 col Pozzuoli Napoli. Gara da vincere ad ogni costo per continuare a cullare il sogno permanenza in serie B2.

Andrea Sacchini