Basket. Vittoria netta dei Roseto Sharks che superano 103-58 il Bernalda

Quinto successo consecutivo per il cinque di Melillo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

833

Basket. Vittoria netta dei Roseto Sharks che superano 103-58 il Bernalda

ROSETO. Vittoria sul velluto per la Mec-Energy Roseto, nell’ultima giornata di andata della regular season contro una decimata Bernalda, per 103-58 e senza l’apporto di capitan Caruso, ancora con i postumi di un problema al tallone, lasciato, per cui, precauzionalmente in panchina per tutti e 40 i minuti. Dopo la bella vittoria su Ostuni di una settimana fa, gli Sharks avevano bisogno di ulteriori conferme riguardo l’ottimo momento fin’ora, e le conferme sono arrivate da tutti, soprattutto dalla” panca”. Roseto alla palla a due si presenta con il solito starting five, Stanic a giostrare palloni e con Leo e Petrucci finalizzatori finali: dopo 7 minuti si è già sul + 10 ( 18-8), con Petrucci a quota 11, mentre per Bernalda (senza l’infortunato Russo e il tagliato Longobardi) le cose migliori si vedono da Filloy. Il primo quarto si conclude, quindi, 27-15 per gli Sharks, con Melillo che già inizia a ruotare tutti gli uomini a disposizione. Nel secondo parziale la musica non cambia, anzi Roseto allunga sempre più grazie ad un maestoso Leo da 14 e 8 rimbalzi nei primi due quarti, e con Marini e D’Arrigo spine nel fianco per la difesa lucana, arrivando fino al 45-25 di metà partita.
Nel terzo quarto arriva il break che chiude la gara, a cavallo tra il 22° e il 26°, infatti, i contropiedi rosetani e la difesa fanno da cornice alla splendida gara, con il pubblico del PalaMaggetti che apprezza sempre più, e gli ospiti non possono far altro che alzare già bandiera bianca, complice anche il doppio fallo tecnico fischiato dalla coppia arbitrale tutta campana, prima a coach Binetti e poi a Cota, che chiudono il terzo parziale sul 78-41 per Roseto. Negli ultimi dieci minuti è vero e proprio garbage-time, con gli Sharks che non smettono però di giocare e segnano azione dopo azione con la coppia Marini-Petrucci, e c’è anche spazio per il classe ’95 Gloria, autore di 4 punti, tra l’ovazione di tutto il pubblico. Il match finisce 103-58 e grazie a questa vittoria Leo e compagni consolidano il secondo posto, in coabitazione con Trapani, e nel prossimo turno saranno di nuovo in scena al PalaMaggetti, contro la NPC Rieti per la prima gara del girone di ritorno.

MEC-ENERGY ROSETO – BBC GROUP BERNALDA 103-58 ( 27-15, 18-10, 33-16, 15-17)

ROSETO: Stanic 11, Caruso n.e. , Gloria 4 , Amoroso 8 , Marcante 4 , Leo 24 , Di Sante 7 , D’Arrigo 7 , Marini 17 , Petrucci 21 All. Melillo
BERNALDA: Martone 15 , Filloy 16 , Lepenne n.e. , Cota 5 , Danese, Carrichiello 12 , De Donato n.e. , Bortone n.e. , Ginefra 4 , Levorato 6 All. Binetti
USCITI PER 5 FALLI: nessuno
ARBITRI: Tammaro Nicola, Roca Giovanni
SPETTATORI: 1200