Pallavolo. La Sieco Service Ortona perde 3-0 anche in casa del Padova

Ennesima sconfitta per gli ortonesi nell'ultimo periodo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1958

Pallavolo. La Sieco Service Ortona perde 3-0 anche in casa del Padova

PADOVA. Il 2013 della Sieco Service Ortona comincia da dove il 2012 l'aveva lasciato. Purtroppo la compagine ortonese non riesce a ritrovare la strada della vittoria. Al PalaFabris San Lazzaro di Padova, la formazione di casa ha avuto la meglio sugli Impavidi, che si sono arresi
dopo tre set. L'incontro si è concluso così 3-0 (25/21-25/17-25/17), sotto i colpi di un incisivo Rosso e di un ottimo Vedovotto. Il resoconto del match. La Sieco Service Ortona si presenta con il solito sestetto che ha contraddistinto la prima parte di stagione.
Capitan Lanci a smistare palloni per i due schiacciatori Muagututia e Lipparini, i centrali Sborgia e Simoni, e l'opposto Cetrullo; Zito è il libero. La Tonazzo risponde con Mattera al palleggio, Moretti sulla sua diagonale, Salgado e Volpato al centro, Vedovotto e Rosso schiacciatori, Garghella
libero (sostituisce il giovane Balaso impegnato a Brno con la nazionale pre-juniores nelle qualificazioni agli Europei 2013).
La Tonazzo prova subito a far valere il fattore campo, e al primo time out tecnico è in
vantaggio (8/5). Al rientro Moretti spara in rete il servizio che vale il sesto punto della Sieco. Poi l'importante break della compagine patavina (4/0), con cui si va al time-out discrezionale chiesto da
Nunzio Lanci. Non migliora la situazione, e il muro di Salgado su Muagututia vale il secondo tempo tecnico (16/10). La Sieco non molla e, nonostante lo svantaggio, prova a mettere in difficoltà la squadra di coach Schiavon, che chiama un time-out (21/18).
La pausa è salutare per la Tonazzo, la quale si aggiudica il parziale (25/21). Nessun cambio tra
le fila dell'Impavida nel secondo set, mentre Schiavon decide di riproporre Giannotti per Moretti. Sul 3/2 Lanci inserisce l'opposto Orsini in luogo di Cetrullo, dopo l'errore di quest'ultimo in attacco.
Si viaggia in equilibrio, ma con il punto di Vedovotto e il muro di Giannotti si va al time-out tecnico (8/6), con Padova nuovamente in vantaggio. Sul 13/11 Lipparini sbaglia il servizio: coach Lanci decide di sostituire anche questi per dar spazio a Di Meo. Le due formazioni vanno al secondo time-out tecnico sul 16/11. La Sieco, nonostante il pesante svantaggio, prova a non mollare, ma la compagine patavina non concede nulla. Coach Lanci chiama un tempo (19/15), ininfluente
sull'esito del parziale. Padova si aggiudica anche il secondo set (25/17). Nel terzo coach Lanci dà fiducia ad Orsini, mentre Lipparini riprende il suo posto di schiacciatore. E' proprio Lipparini a rendersi protagonista di questo inizio di set: due aces e una difesa (col successivo punto di Orsini), portano gli Impavidi sullo 0/3.
Un ottimo Orsini mura Giannotti (3/6). Ma non si fa attendere la risposta della Tonazzo che si riporta in parità (7/7), e poi va avanti +1 (8/7). I due muri consecutivi su Orsini segnano il ritorno in campo di Cetrullo. Ma la Sieco continua a sbagliare troppo, e la Tonazzo ne approfitta per allungare (15/10). La squadra ortonese sventola bandiera bianca arrendendosi ai patavini. Sul 19/11 Lapacciana prende il posto di Lanci: per Padova ormai è una marcia verso la vittoria, che arriva con
l'attacco finale di Vedovotto (25/17). Esordio in questa gara per il libero Marco Pappadà. Continua così il momento negativo della Sieco Service Ortona. Prossima partita contro il Corigliano Calabro.

TONAZZO PADOVA - SIECO SERVICE ORTONA 3-0 (25/21-25/17-25/17)

TONAZZO PADOVA: Leonardi n.e., Moretti, Vedovotto 12, Volpato 8,
Giannotti 7, Bortolini n.e., Rosso 21, Mattera 1, Garghella, Pedron
n.e., Salgado 6, Casaro n.e.
SIECO SERVICE ORTONA: Cetrullo 4, Simoni 5, Guidone n.e., Lapacciana,
Muagututia 12, Scio n.e., Pappadà, Sborgia 2, Di Meo, Lanci, Lipparini
4, Zito, Orsini 4.