SERIE A

Delfino Pescara. Quintero ad Udine per Barreto e soldi? Delli Carri: resta

Per rinforzare la rosa si guarda anche a Palermo: pronti Kurtic e Budan

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2201

Delfino Pescara. Quintero ad Udine per Barreto e soldi? Delli Carri: resta

Galeone al primo allenamento del 2013 (Max Mucciante)

PESCARA. Primo giorno di mercato chiuso senza ufficializzazioni per il Pescara, che in questi giorni dovrà operare sia in entrata sia in uscita. Le priorità al momento, dopo l'ingaggio di Arce a puntellare il reparto difensivo, riguardano centrocampo ed attacco. Per la mediana l'obiettivo numero uno resta D'Agostino per il quale il Siena si è preso almeno 24 ore di tempo prima di decidere una sua eventuale cessione. L'alternativa più probabile è il palermitano Kurtic, poco impiegato in questa stagione da Gasperini. Sempre dalla Sicilia potrebbe giungere il primo rinforzo per l'attacco: trattasi di Budan che però da solo non sarebbe sufficiente a rinforzare l'attacco più sterile della serie A, stando almeno ai numeri.
Difficile arrivare ad Olivera, ambito da Siena e Torino su tutte. Capitolo a parte riguarda Quintero, inseguito dall'Udinese come confermato negli ultimi giorni dal patron Daniele Sebastiani. Il club friulano ha proposto in cambio soldi e Barreto, da qualche settimana nel mirino del DS Daniele Delli Carri. Le incognite soprattutto fisiche sull'ex attaccante del Bari sono parecchie. Barreto inoltre non ha mai nascosto il desiderio di approdare al Torino del suo mentore Ventura. Quintero è attentamente visionato anche dalla Fiorentina e potrebbe lasciare Pescara già a gennaio ma solo in comproprietà. Il Ds Delli Carri però ha smentito una cessione del gioiellino colombiano già in questa finestra di gennaio: «è un ottimo giocatore e resterà con noi. È fondamentale per il nostro progetto tecnico. Cerchiamo di rinforzare la rosa non indebolirci e la cessione importante è già stata fatta in estate con Verratti al Psg. Stiamo seguendo diverse piste per rafforzare centrocampo ed attacco».
Vicini all'addio anche Crescenzi, in prestito secco dalla Roma e Perrotta che ieri ha raggiunto l'accordo per il passaggio in prestito alla Paganese. Nicco invece è passato al Perugia.
La squadra intanto prosegue la preparazione in vista della trasferta proprio sul campo della Fiorentina il 6 di gennaio. Con ogni probabilità mister Bergodi sceglierà la stessa formazione che nell'ultima gara del 2012 ha superato con grandi difficoltà 2-1 in Catania all'Adriatico. Indisponibili Cosic e Quintero, quest'ultimo impegnato con la Nazionale Under 20 colombiana, risulta pienamente recuperato Blasi che potrebbe trovare posto in panchina con i viola. In avanti possibile conferma per Weiss falso trequartista in appoggio di Abbruscato e Celik. Incerta la presenza di Vukusic mentre si attende il transfert dall'Argentina di Bianchi Arce.
Bergodi in settimana ha espressamente chiesto alla società l'acquisto di una punta forte fisicamente ed al contempo dinamica, ma almeno a Firenze dovrà accontentarsi di Jonathas, Celik ed Abbruscato.

Andrea Sacchini