CALCIO

Delfino Pescara. Rivoluzione in attacco: valigie pronte per Caprari, Vukusic e Jonathas

I nomi sono sempre gli stessi: Kozak, Rocchi, Sansone, Budan e Barreto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3408

Daniele Delli Carri

Daniele Delli Carri

PESCARA. In vista del difficile match il giorno della Befana a Firenze con la Fiorentina, il Pescara riprenderà oggi gli allenamenti alle 15 al campo Vestina di Montesilvano. I biancazzurri, che si alleneranno in doppia seduta anche domani ed al mattino il 30, il 31 avranno giorno libero prima di ricominciare i lavori il primo pomeriggio.
Per quanto riguarda il mercato in entrata i nomi sono sempre i soliti a centrocampo ed in attacco, dove i maggiori indiziati a vestire la casacca biancazzurra restano Rocchi e Kozak. Oltre alla punta, il DS Delli Carri è alla disperata ricerca anche di un centrocampista centrale dai buoni piedi e dal grande temperamento. L'ultima idea è il milanista Strasser, che dopo un grave infortunio che l'ha tenuto lontano dai campi da gioco per gran parte dell'anno scorso sta trovando spazio col contagocce in maglia rossonera. Per Brighi invece si dovranno attendere i primi giorni di gennaio e l'eventuale nuovo acquisto a centrocampo del Torino in sua sostituzione. Dai granata inoltre si lavora per l'approdo anche di Sansone. Perplessità invece su Budan, praticamente mai utilizzato quest'anno nel Palermo da Sannino prima e Gasperini poi.
Le vere novità invece dovrebbero arrivare dalle cessioni, con il reparto avanzato che per forza di cose dovrà essere quasi rivoluzionato dopo le deludenti prestazioni offerte fin qui in campionato. Celik fino a pochi giorni fa aveva espressamente chiesto di essere ceduto nel suo paese ma il gol col Genoa ha cambiato e di molto le carte in tavola, con lo svedese che potrebbe restare. Scontato l'addio di Jonathas, possibile un suo ritorno a Brescia almeno fino a giugno, Caprari è inseguito da diversi club come il Villareal in Spagna. Incerto anche il futuro di Vukusic, che ha diverse richieste soprattutto dalla Germania nonostante il suo avvio di stagione molto deludente in Italia. Destinato a restare invece Abbruscato, che per qualità soprattutto caratteriali è ritenuto importante da Bergodi all'interno dello spogliatoio.
Cessioni in vista anche a centrocampo, con Colucci (Spezia o Ternana, ndr) e Berardocco ormai da giorni con le valigie in mano. Entrambi hanno mercato in serie B proprio come Togni, che però ora difficilmente verrà fatto partire dopo il gran gol col Catania e soprattutto le buone prestazioni dell'ultimo periodo.
Lo Spezia ha chiesto informazioni su Zanon, ritenuto cedibile dal Delfino. Da piazzare invece in cadetteria Chiaretti e Soddimo. Via libera anche a Romagnoli.

ANTICIPI E POSTICIPI DEL PESCARA FINO AL 17 MARZO 2013

Sabato 12 gennaio ore 20,45 Inter-Pescara
Lunedì 25 febbraio ore 21,00 Lazio-Pescara
Domenica 10 marzo ore 12,30 Atalanta-Pescara

Andrea Sacchini