CALCIO

Virtus Lanciano. Minotti e Di Cecco rammaricati per il pari di domenica: «gettati 2 punti»

I frentani domenica fanno visita alla corazzata Sassuolo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1131

virtus lanciano

LANCIANO. Impegno proibitivo ma non impossibile per la Virtus Lanciano che domenica alle 15,00 farà visita alla corazzata Sassuolo. Gli emiliani tra le mura amiche non hanno mai perso ed hanno ottenuto la bellezza di 8 vittorie ed 1 pareggio. I rossoneri però lontano dal Biondi hanno fatto meglio con 2 vittorie e 3 pareggi in 9 partite.
«Sono contento per la prestazione mia e della squadra sabato con lo Spezia» – racconta il giocatore della Virtus Nadar Minotti, che proprio sabato ha realizzato il gol del momentaneo vantaggio dei rossoneri – «abbiamo però buttato punti preziosi per la classifica. Era difficile fare di più ma abbiamo fatto una buona prestazione aggredendo l'avversario soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa siamo calati ma abbiamo comunque costruito importanti palle gol».
«Col Sassuolo non dobbiamo assolutamente partire già sconfitti» – chiude Minotti pensando alla gara di domenica con i neroverdi – «possiamo fare bene e fuori casa abbiamo dato dimostrazione di potercela giocare alla pari con tutti».
Gli fa eco il centrocampista Domenico Di Cecco, ancora rammaricato per il pari di sabato: «meritavamo sicuramente di più per quanto fatto vedere. Obbiettivamente sono stati 2 punti persi nonostante una grande prestazione contro una squadra che guardando i singoli è tra le più forti dell'intera categoria».
«Dobbiamo ripartire da questa prestazione» – conclude Di Cecco – «perché giocando con questo cuore, con grinta e determinazione sarà difficile batterci, anche per il Sassuolo che sulla carta è superiore. Questo Lanciano però può fare bene anche lì».
Intanto per quanto riguarda il mercato prima operazione ufficiale in uscita. Ieri ha lasciato la Virtus Gouano, arrivato in estate in prestito dalla Juventus e quasi mai utilizzato in stagione dal tecnico Carmine Gautieri. Insieme al francese, che dovrebbe tornare in patria, ci sono almeno altri 7-8 calciatori poco utilizzati da piazzare in categorie inferiori.
Decisioni del giudice sportivo, semplice ammonizione con diffida per Carmine Gautieri. Non sarà della partita invece Magnanelli del Sassuolo. Nell'allenamento di ieri si è fermato Falcone per un problema muscolare. Le sue condizioni verranno valutate nelle prossime ore. Out per domenica sicuramente Hottor.
Infine in occasione del doppio turno al Biondi durante le vacanze di Natale (26 dicembre contro il Novara e 30 dicembre contro il Padova), sono in vendita mini-abbonamenti a prezzi bassi che vanno dai 50 euro della Tribuna Centrale ai 20 e 15 euro rispettivamente di Distinti e Curva Sud.

Andrea Sacchini