CALCIO

2°Div/B. Il Chieti sabato fa visita all'Arzanese. De Patre: «cerchiamo continuità»

I neroverdi vogliono chiudere il girone d'andata in piena zona play-off

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

989

chieti calcio

CHIETI. Proseguono gli allenamenti del Chieti in vista della prossima gara in trasferta sul campo dell'Arzanese. Sarà importante non perdere con i campani, che occupano metà classifica a sole 3 lunghezze dal Chieti.
L'undici di Tiziano De Patre è reduce dal prezioso successo di domenica scorsa all'Angelini con la quotata Aprilia, che ha rilanciato i neroverdi in zone altissime di classifica. 3 punti di grande valore anche per il morale dopo l'inaspettata sconfitta della settimana prima col Foligno.
Con l'Arzanese il tecnico neroverde cerca soprattutto continuità di risultati per mantenere vivo il sogno play-off, anche se in società si continua a parlare solo e soltanto dell'obbiettivo salvezza: «siamo contenti della prestazione offerta con l'Aprilia e soprattutto per il risultato, ma ora cerchiamo continuità di risultati già a partire dalla gara con l'Arzanese. L'obbiettivo resta la salvezza anche se siamo felici dell'attuale posizione in classifica. Dobbiamo ripartire dalle cose buone fatte vedere con l'Aprilia, che è vero che ha giocato gran parte della partita in dieci ma in 11 contro 11 abbiamo creato lo stesso tanti pericoli andando più volte vicini al gol».
«Loro sono una buona formazione sicuramente tra le più forti di questo campionato» – prosegue De Patre – «e questa prestazione sta a dimostrare la forza anche caratteriale dei miei giocatori».
Il campionato fin qui disputato dal Chieti è stato di buon livello. È mancata però un po' di continuità in questa prima metà di stagione: «all'appello ci manca qualche punto lasciato per strada per disattenzioni e distrazioni varie. Abbiamo fatto bene ma meritavamo sicuramente di più. La speranza è quella di conquistare più punti nel girone di ritorno per archiviare quanto prima il discorso salvezza».
Chiusura del tecnico dedicata al mercato, che aprirà i battenti il prossimo 2 gennaio: «vedremo cosa si può fare sul mercato. La speranza è quella di trattenere giocatori importanti come De Sousa, anche se lo stesso mi ha già detto che vuole assolutamente restare a Chieti fino a giugno. Ha tutte le carte in regola per continuare a fare bene al Chieti e vincere perché no la classifica cannonieri».
Salterà la trasferta in terra campana Capogna, che è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo. Nessun appiedato invece tra le fila dell'Arzanese. La gara verrà diretta da Lorenzo Ferrari della sezione di Mestre. Guardalinee Abruzzese e Lanotte. Fischio d'inizio sabato 22 dicembre alle ore 14,30

Andrea Sacchini