CALCIO

2°Div/B. L'Aquila vuole tornare protagonista col Lamezia. Ianni: «serve una vittoria»

Rossoblù a caccia del riscatto dopo il ko di domenica a Poggibonsi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1080

L'aquila calcio


L'AQUILA. L'Aquila, ferita dopo il ko imprevisto di domenica scorsa a Poggibonsi, prepara con grande attenzione e concentrazione il match interno al Fattori di sabato contro la Vigor Lamezia. Saranno d'obbligo i 3 punti per continuare la rincorsa al secondo posto, distanza al momento soltanto 4 lunghezze con il derby interno col Teramo ancora da recuperare.
La formazione di Ianni, imbattuta per tantissime giornate, a Poggibonsi è capitolata a causa di 2 rigori subiti negli ultimi 10 minuti di una partita che sembrava ormai avviata allo 0-0. Il risultato, comunque ingiusto, ha penalizzato un undici rossoblù però troppo contratto e poco determinato sotto porta.
«Il risultato è stato sicuramente bugiardo» – esordisce Ianni – «la gara è stata decisa dagli episodi tutti contrari a noi. Abbiamo perso però anche per demeriti nostri perché serve maggiore maturità per gestire i risultati ed anche vincere le partite. Siamo tristi e delusi perché potevamo portare a casa tranquillamente un punto importante senza distrazioni evitabili».
Il futuro si chiama Vigor Lamezia: «è una partita da vincere per restare in zone alte di classifica. Col Poggibonsi è mancato il risultato ma la prestazione mi è piaciuta eccezion fatta i primi 20 minuti nei quali l'avversario ci ha messo più volte in difficoltà».
Non sarà della partita Ingrosso, che espulso domenica ha rimediato ben 2 giornate di squalifica. Emergenza in difesa per il tecnico Ianni che dovrà rinunciare molto probabilmente anche a Pomante e Mucciante che non sono in condizioni fisiche ottimali. Tra le fila della Vigor Lamezia sono stati appiedati dal giudice sportivo Cerchia e Petrilli.
L'Aquila-Vigor Lamezia verrà diretta da Carmine Di Ruberto della sezione di Nocera Inferiore. Assistenti Miceli e Di Lorenzo. Fischio d'inizio sabato alle ore 14,30 allo stadio Fattori di L'Aquila.

Andrea Sacchini