Basket. La BCC Vasto batte 80-75 il Maddaloni

Vastesi al secondo posto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1395

Basket. La BCC Vasto batte 80-75 il Maddaloni


VASTO. Dipierro è top scorer di giornata con 23 punti (compresa la tripla sulla sirena di fine primo quarto), Sergio mette due triple ed il libero aggiuntivo sulla prima al terzo minuto dell’ultimo quarto con squadre sulla parità 59-59 mettendo nel carniere più della metà della posta in palio, Ierbs è presente a referto con una sola tripla sul suono della sirena terzo quarto (59-57), Di Tizio continua a crescere di gara in gara, a Marinaro manca solo la continuità ma in casa offre sempre ottime prestazioni, Di Lembo non gioca al meglio seppur dando un importante contributo alla causa insieme a Cimini, niente spazio per i più giovani che soffrono, partecipando, seduti in panchina. Gara subito su ritmi indiavolati che, in proiezione punteggio primo tempo, sembra arrivare con i padroni di casa oltre i cento punti e con gli ospiti sulla novantina, ma non poteva continuare così e le squadre riguadagnano lo spogliatoio sul 40-37 che ridimensiona leggermente quello che potrebbe essere il punteggio finale. La BCC Vasto è sicuramente più in palla e per larga parte dei primi venti minuti mostra costantemente la spalle agli ospiti che inseguono riuscendo a colmare l’esiguo margine guadagnato da Marinaro e compagni sul +7(34-37) al 15° minuto, +5 al 19° e +3(40-37) all’inizio del terzo quarto. Padroni di casa più incisivi fin dalle prime battute della ripresa e la tripla di Dipierro dopo tre minuti di gioco vale il primo vantaggio vicino alla doppia cifra (+9:49-40), ma la squadra viaggiante non per caso arriva nel ruolo di capolista, recupera lo svantaggio fino al pareggio (54-54) a tre minuti dall’ultimo mini riposo, concretizza anche il sorpasso (56-57) con Ierbs che mette la tripla, infiamma il pubblico del PalaBCC e permette a coach Di Salvatore di iniziare l’ultimo quarto ancora in vantaggio anche se di solo 2 punti (59-57). Per il nuovo pareggio occorrono ben 100 secondi a Desiato (59-59) che tira con la punta delle scarpe sulla linea dei 6 e 75, poi sbaglia i due liberi concessi per una fallo tecnico a Dipierro, prima che Sergio spacchi la gara con un primo gioco da quattro punti (tripla più tiro libero aggiuntivo) ed un successivo tiro pesante. Per il Maddaloni la seconda sconfitta consecutiva in terra d’Abruzzo (dopo Venafro della settimana scorsa) comincia a concretizzarsi, le tante conclusioni riuscite precedentemente diventano una chimera ed al referto nei lunghissimi cinque minuti di gioco va solo Piscitelli, mentre la BCC arriva al suo massimo vantaggio (+11:72-61) da gestire ed amministrare con gli ospiti che vanno al fallo sistematico per fermare il cronometro, ma la rimonta non si concretizza perché Di Lembo va in lunetta (4 su 4 negli ultimi trenta secondi) e fissa definitivamente il risultato finale. Sabato si va ad Airola prima della pausa di fine anno, mentre i vastesi chiudono il 2012 senza essere stati mai sconfitti fra le mura amiche (16 vinte/16 giocate): piccolo, ma significativo record.

TABELLINO

VASTO: Dipierro 23(37’), Sergio 16(30’), Marinaro 15(33’), Di Tiero 15(37’), Di Lembo 8(24’), Ierbs 26(19’), Cimini 0(13’), Delli Quadri ne, Di Paolo ne, Maggio ne. All. Di Salvatore.
MADDALONI: Desiato 22(40’), Chiavazzo 16(35’), Rusciano 13(34’), Garofalo 7(22’), Ferrante 11(29’), Piscitelli 6(35’),D’Isep 0(5’), Lombardi ne, Meles ne, Salanti ne. All. Massaro.
ARBITRI: Cardano Giuseppe e Di Gennaro Dario.
Parziali: 1°q 27-22, 2°q 40-37(13-15), 3°q 59-57(19-20), Finale 80-75(21-18).
BCC Vasto Tiri da 2: 20/34(59%), Tiri da 3: 7/21(33%); Tiri liberi: 19/24(79%), Falli 23.
Maddaloni Tiri da 2: 21/36(58%), Tiri da 3: 7/17(41%); Tiri liberi: 12/22(55%), Falli 20.
Falli Tecnici: Dipierri (32’:59-57). Uscito x 5 falli: Chiavazzo (40’:78-75).