2°Div/B

Al Fattori il derby tra L'Aquila e Teramo deciso dalla neve: gara rinviata

Partita sospesa al 27esimo del primo tempo sul risultato di 0-0

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1706

Al Fattori il derby tra L'Aquila e Teramo deciso dalla neve: gara rinviata


L'AQUILA. Al Fattori tra L'Aquila e Teramo a vincere è stato il maltempo. Nel posticipo della 15esima giornata il derby d'Abruzzo è stato sospeso per la fitta nevicata che ha sorpreso le squadre a partita già cominciata. L'arbitro della contesa, vista l'impossibilità addirittura di vedere le linee del campo di gioco, non ha potuto far altro che sospendere la partita al 27esimo minuto del primo tempo sul risultato di 0-0. Spettacolo in campo poco e non poteva essere altrimenti date le condizioni disastrate del manto erboso del Fattori.
L'arbitro, Riccardo Ros di Pordenose, dopo aver sospeso momentaneamente la gara per circa un quarto d'ora dal 27esimo minuto ha ritenuto giusto rinviare la partita perché i lavori degli inservienti avrebbero richiesto troppo tempo per rendere il terreno agibile. La nevicata, inoltre, non lasciava presagire nulla di buono per il proseguo della serata.
Pochi naturalmente gli spunti di cronaca della partita. Dopo un avvio equilibrato è L'Aquila a farsi più propositiva. Al 12esimo Improta da ottima posizione nel cuore dell'area di rigore sparacchia alto sulla traversa. Un minuto dopo cross di Ligorio per la testa di Infantino che conclude debole e centrale tra le braccia di Serraiocco. Al 16esimo bello spunto personale di Ciotola che esalta i riflessi dell'estremo difensore del Teramo. Al 27esimo la sospensione dell'incontro sul risultato di 0-0.
Nell'Aquila mister Ianni aveva scelto il seguente undici titolare: Testa, Gizzi, Ligorio, Agnello, Pomante, Ingrosso, Improta, Iannino, Infantino, Carcione, Ciotola. In panchina: Modesti, Petta, Marcotullio, Menicozzo, Triarico, Albanese e Colussi.
Nel Teramo il tecnico Cappellacci aveva optato per il seguente schieramento: Serraiocco, De Fabritiis, Chovet, Novinic, Ferrani, Caidi, Righini, Valentini, Patierno, Di Paolantonio, Di Stefano. In panchina: Santi, Giannetti, Granata, Scipioni, Petrella, Iazzetta e Bellucci.
La gara è stata rinviata a data da destinarsi e per le nuove regole in vigore da qualche stagione verrà ripresa dal 27esimo del primo tempo sul risultato di 0-0
Lo stop è stato accolto con favore da entrambe le squadre. L'Aquila, tecnicamente superiore, avrebbe trovato maggiore difficoltà nell'esprimere le sue grandi qualità nel palleggio e nella velocità. Il Teramo dal canto suo, che è arrivato al Fattori privo di tantissimi giocatori titolari, potrà ora preparare il derby con la speranza di recuperare qualche uomo importante soprattutto in attacco e centrocampo.
Restano però le perplessità circa la scelta, da parte della Lega, di fissare il posticipo la sera nel periodo invernale in una città come L'Aquila. Ma si sa che nel calcio di oggi, soprattutto in Lega Pro dove di soldi ne girano pochi, sono le tv a pilotare orari e calendario e le società loro malgrado non possono far altro che sottostare talvolta a scelte di palazzo tutt'altro che ragionate a fondo.

Andrea Sacchini