Basket. La BLS Chieti vince e convince 88-71 col Latina

Ottima seconda parte di gara per i teatini

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1159

Basket. La BLS Chieti vince e convince 88-71 col Latina

CHIETI. La BLS Chieti continua a inanellare ottime prestazioni casalinghe, piegando anche la Benacquista Latina con un netto 88-71. I coraggiosi che sfidano il gelo del PalaLeombroni si godono una gara tesa e combattuta nel primo tempo, ed una spettacolare crescita dei biancorossi nel secondo.
Sorgentone deve fare a meno di Spera, bloccato da problemi muscolari durante il riscaldamento, e si affida al quintetto più collaudato (Rajola, Diomede, Raschi, Gatti e Rossi), così come il suo collega Ferrari (che manda sul parquet Santolamazza, Milani, Plateo, Micevic e Gagliardo). Tre triple consecutive danno alla Benacquista il primo vantaggio significativo, la scossa data da Diomede e la concretezza di Rossi sottocanestro sono vanificate dall’approccio difensivo decisamente soft: il primo quarto si chiude sul 20-24 per ospiti.
Nel secondo il ritardo sale fino a 8 lunghezze, ma una tripla di Rajola ferma sul nascere il tentativo di fuga pontino. Severini e Bolletta incidono positivamente, soprattutto in difesa, ma sono ancora Diomede e Rossi, assolutamente inarrestabile, a firmare la riscossa teatina: il primo sorpasso arriva a 2’30” dall’intervallo, al quale le squadre arrivano sul 44-40.
Dopo qualche minuto in cui gli attacchi fanno molta fatica, è quello della BLS a prendere in mano la situazione. Gialloreto si sblocca, dando il là con 7 punti in un amen ad un parziale di 14-2 dal quale Latina non sembra riuscire a riprendersi (63-52 all’ultima pausa).
Il dominio di Rossi prosegue senza sosta, tanto che il centro romano chiuderà con uno stratosferico 62 di valutazione (frutto di 33 punti, 21 rimbalzi, 9 falli subiti, 4 assist ed altrettante palle recuperate), e i padroni di casa scappano via con i canestri dall’arco contro la zona di Gatti e Raschi, entrambi autori di un ottimo secondo tempo. Lo spettacolo va avanti fino alla sirena, con tutti i biancorossi protagonisti a turno di bellissime giocate di squadra (come testimoniano i 20 assist messi a referto). Arriva la standing ovation per Rossi, e pochi secondi dopo la sesta vittoria stagionale, con un margine confortante: 88-71.

BLS CHIETI – BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 88-71 (20-24; 44-40; 63-52)

BLS CHIETI: Rajola 3, Diomede 9, Raschi 14, Gatti 12, Rossi 33; Gialloreto 12, Severini 2, Bolletta 3, Matroianni, Spera ne. All. Sorgentone.
BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA: Santolamazza 9, Plateo 4, Milani 6, Micevic 14, Gagliardo 11; Pastore ne, Tavernelli 9, Potì 12, Longobardi ne, Cecchetti 6. All. Ferrari. RIMBALZI: Chieti 41 (Rossi 21), Latina 33 (Gagliardo 8). Assist: Chieti 20 (Rajola, Gialloreto, Raschi e Rossi 4), Latina 10 (Santolamazza e Tavernelli 3).