Basket. Roseto Sharks straripanti 94-61 sul Martina Franca

Grande prova dei rosetani che si rilanciano in classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1320

Basket. Roseto Sharks straripanti 94-61 sul Martina Franca

ROSETO. Torna al successo la Mec Energy dopo due sconfitte consecutive incassate in trasferta, schiantando la diretta avversa Martina Franca. Il punteggio finale di 94-61, è la testimonianza eloquente di una prestazione super dei ragazzi di Melillo, autori di una partita mai in discussione, se non nei primi 10’, con Martina Franca che riesce a rimanere agganciata ai padroni di casa (24 pari). Il secondo quarto, per contro, è la dimostrazione della grande voglia dei biancazzurri di tornare al successo, con ben 37 punti siglati in appena 10 minuti. Protagonisti assoluti nel secondo periodo, Stanic, Marcante e Petrucci, grazie ai quali Roseto vola letteralmente in chiusura di quarto. Le squadre rientrano negli spogliatoi per l’intervallo lungo, con il sensazionale (per Roseto) punteggio di 61-35. In avvio di ripresa, Martina Franca aumenta l’intensità in campo, rendendo la vita difficile agli Sharks in attacco. Tuttavia, anche gli ospiti trovano non poche difficoltà nel rosicchiare punti ai “giganti” rosetani (68% al tiro da 2, 37% da 3). Il terzo parziale si chiude con una piccola battuta d’arresto a livello di marcature (13-17), almeno alla luce di quanto visto nei precedenti 10’ di gioco. All’inizio dell’ultimo quarto, gli Sharks conducono per 74-52, con i pugliesi che le provano tutte al fine di tentare una rocambolesca rimonta, soprattutto con Bazzoli da 3 attraverso tiri forzati. La speranza è l’ultima a morire, ma lo strappo tra biancazzurri e blu arancio è troppo profondo, con i titoli di coda che scendono praticamente già a meta frazione (84-56), in virtù dell’ennesimo allungo targato Marini, Leo e Caruso (anch’essi autori di una ottima partita). Si chiude tra gli applausi dei mille del PalaMaggetti, solleticati e divertiti da una super Mec Energy. Tra gli uomini di coach Meneguzzo, ci sono da “salvare” le prestazioni fornite da Bazzoli (18 punti) e Dip (doppia doppia, con 13 + 10). Archiviato l’11° turno, Caruso e compagni torneranno in campo domenica prossima (16 Dicembre) in quel di Roma, quando la Stella Azzurra Roma li ospiterà in occasione della terzultima partita dell’anno solare 2012.

MEC ENERGY ROSETO - DUE ESSE MARTINA FRANCA: 94-61 (24-24, 37-11, 13-17, 20-9)

ROSETO: Di Sante 2, Marcante 18, Petrucci 11, D’Arrigo, Stanic 25, Leo 12, Caruso 10, Marini 10, Papa 2, Amoroso 4, all. Melillo.
MARTINA FRANCA: Maggi 7, Graziani 7, Fedele, Bazzoli 18, Micoli n.e., Lasorte 4, Masocco 8, Messina 2, Dip 13, Martino 2, all. Meneguzzo.
ARBITRI: Sansone e Raimondi.
USCITI PER 5 FALLI: Messina (Martina Franca).
SPETTATORI: 1000 circa.