Rugby. La Gran Sasso supera 52-6 il Segni e vola al primo posto

Gli aquilani ora sognano la promozione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1429

Rugby. La Gran Sasso supera 52-6 il Segni e vola al primo posto

Valentino Feneziani (Foto S. Komel)

L'AQUILA. L'ottavo turno di serie B (girone 4) regala una doppia soddisfazione alla Gran Sasso: vittoria netta 52 a 6 contro il Rugby Segni e conquista del primo posto in classifica, in virtù della sconfitta del Benevento a Rieti.
La cronaca. Il freddo pungente non arresta il tifo, accorso in gran numero a Paganica per sostenere la Gran Sasso. La gara inizia bene per i padroni di casa che realizzano in apertura due mete con Valentino Feneziani. I laziali accorciano le distanze con due piazzati, ma già nel primo tempo la Gran Sasso raggiunge le quattro mete (con Giampietri e Santavenere) che le permettono di conquistare il bonus. Nella ripresa il tecnico Rotilio da' spazio al turn over, il Segni cede e gli aquilani dilagano: mete di Parisse, Pallotta, Brandizzi e Marchetti sul finale, dopo una bella azione solitaria. Il punteggio finale è un perentorio 52 a 6.
“Il risultato parla chiaro ed è il frutto di un buon lavoro durante questa settimana” commenta a caldo il tecnico Pierpaolo Rotilio “i ragazzi sapevano di dover riscattare la prestazione opaca di domenica scorsa, soprattutto dal punto di vista della disciplina. La nota negativa sono diversi infortuni, che arrivano al momento sbagliato e scoprono alcuni reparti”. La Gran Sasso è dopo otto turni prima in classifica: “Sono convinto che si possa parlare di classifica solo dopo le prossime due partite, a Benevento e a Rieti” chiosa Rotilio.
Giovanili. In campo anche le formazioni giovanili della Gran Sasso in questo weekend. La Under 20 perde a Chieti contro la Polisportiva Abruzzo per 34 a 0. Diametralmente opposto il risultato della Under 23, che espugna Roma vincendo 39 a 5 contro i pari età del Villa Pamphili: “abbiamo vinto ma non sono soddisfatto della squadra” commenta il tecnico Francesco Iannucci “siamo tornati indietro sul piano della disciplina. Dobbiamo lavorare per acquisire più maturità in mezzo al campo. Aspettando la gara con il Frascati ci godiamo anche gli esordi positivi in serie B di Riccardo Mancini e Stefano Taraschi, che testimoniano la crescita di tutto il movimento”.

FORMAZIONE GRAN SASSO: Guerriero (Rossi), Ciancarella S., Mandolini (Iezzi), Mancini M. (Taraschi), Di Paolo, Angeloni (Pattuglia), Santavenere, Parisse, Brandizzi (Eusani), Banelli (Valdrappa), Feneziani, Giampietri, Di Tillio (Cipriani), Pallotta, Marchetti.
MARCATORI GRAN SASSO: Pt: 4' meta Feneziani non tr. Marchetti; 10' meta Feneziani tr. Marchetti; 18' meta Giampietri tr. Marchetti; 38' meta Santavenere tr. Marchetti. St: 4' meta Parisse tr. Marchetti; 17' meta Pallotta tr. Marchetti; 25' meta Brandizzi non tr. Marchetti; 37' meta Marchetti tr. Marchetti.