SERIE B

Virtus Lanciano. Chiarimento squadra-tifosi dopo le polemiche

Gautieri: «tutto risolto». Anche Falcinelli e Fofana spiegano il loro punto di vista

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1926

virtus lanciano

LANCIANO. Ripresa degli allenamenti tutt'altro che in tranquillità a Lanciano dopo il 3-3 di sabato al Biondi col Cesena e soprattutto le esultanze polemiche di alcuni giocatori frentani nei confronti del pubblico. Sotto accusa Falcinelli e Fofana, che dopo i rispettivi gol hanno sfogato la loro rabbia e delusione nei confronti del pubblico.
Ieri ennesimo chiarimento tra le parti ed in conferenza stampa il tecnico Carmine Gautieri ha voluto gettare acqua sul fuoco: «siamo dispiaciuti per le incomprensioni accadute negli ultimi giorni e soprattutto per quanto accaduto durante la partita col Cesena. I miei giocatori sono professionisti seri che lottano con tutte le proprie forze per il Lanciano e per i suoi tifosi. Momenti di nervosismo possono capitare, l'importante è che i tifosi non ci lascino da soli nella rincorsa alla salvezza».
Chiaro che al momento quello che conta è la salvezza della Virtus Lanciano, perché la serie B è un patrimonio di inestimabile valore: «hanno chiesto scusa e guardiamo al futuro. Questo è un gruppo importante e vogliamo a tutti i costi centrare la salvezza. Cerchiamo in vista del futuro di non creare più polemiche inutili».
Presenti davanti ai cronisti anche il terzo portiere Casadei, Falcinelli e Fofana. Quest'ultimo ha dichiarato: «ero nervoso per qualche mio errore di troppo. Chiedo scusa ai tifosi non volevo assolutamente mancare loro di rispetto. Ora guardiamo alla partita col Crotone».
«L'esultanza mia è stata dettata dalla rabbia» – si giustifica invece Falcinelli – «avevamo dato tutto e sapevamo che dovevamo per forza recuperare. È stato un gesto liberatorio. Ho già chiesto scusa a tutti e lo richiedo. Mi sono preso le mie responsabilità ma ora è il momento di remare tutti dalla stessa parte verso l'obbiettivo salvezza. Già da sabato che ci aspetta una trasferta difficile come quella di Crotone».
Nell'allenamento di ieri era assente Leali per un attacco influenzale ma la sua presenza tra i pali sabato col Crotone non è certo in dubbio. Aridità ha ripreso a lavorare sul campo ed a breve rientrerà mentre Volpe ha lavorato solo in piscina. A parte Almici, Testardi e Zeytulaev. Intanto sono già in vendita i biglietti per la trasferta di Crotone. Tagliandi ovviamente solo per possessori della Tessera del Tifoso.

Andrea Sacchini