RUGBY

In serie A l'Avezzano perde 32-18 anche contro il Cus Padova

Salvezza sempre più difficile per gli avezzanesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1183

In serie A l'Avezzano perde 32-18 anche contro il Cus Padova

AVEZZANO. Il Cus Padova si è aggiudicato lo scontro diretto sul campo dell’Avezzano. Prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio, come su tutti gli altri campi italiani, per ricordare la cara Miriam Di Carlo.
Mister Pratichetti non ha potuto schierare la migliore formazione possibile, a causa delle assenze di molti giocatori infortunati, e la compagine marsicana ha retto solo un tempo contro il Cus Padova che ha avuto la meglio con il punteggio finale di 18 a 32.
Ad un primo tempo molto equilibrato, chiuso sul 13 a 13, è seguita una ripresa dominata dalla mischia della formazione avversaria che è riuscita a conquistare anche il punto di bonus.
I marsicani andavano in vantaggio al 1’ con un calcio di Thomsen (3-0) che all’8’ marcava anche una bella meta all’altezza della bandierina (10-0). Al 15’ i veneti accorciavano le distanze con una marcatura dell’ala Venturato (10-5) e al 22’ l’apertura padovana Decina metteva a segno un drop (10-8). Al 29’ la formazione ospite si portava in vantaggio con la meta del pilone Baldan che finalizzava la spinta del pack veneto (10-13) ma allo scadere della prima frazione Thomsen pareggiava i conti con un calcio piazzato (13-13).
La ripresa si apriva con la meta di Taccone che al 2’ riportava in vantaggio l’Avezzano (18-13) e ridava speranze al XV di casa, ma nell’ultimo quarto di gara la formazione giallo-nera cominciava a subire la pressione dalla mischia avversaria che andava a segno in tre occasioni consecutive: al 24’ con Zago (18-20), al 40’ con Di Lorenzo (18-27) e al 45’ ancora con Zago (18-32).
Anche in questa occasione il XV marsicano è stato costretto a capitolare tra le mura amiche contro una diretta avversaria e pertanto le possibilità di salvezza dei giallo-neri si riducono sempre di più.
Domenica prossima l’Avezzano sarà impegnato in trasferta sul difficile campo del Capoterra.

AUTOSONIA AVEZZANO RUGBY – CUS PADOVA RUGBY 18- 32 (P.T. 13-13)

AVEZZANO: Thomsen (Bernetti), Taccone, Velasquez (Di Buccio), Colaiuda, Lanciotti R., Fattore, Guardiano, Farina, Babbo (Cinque), Becattini (Pulsoni), Mercurio (Santangelo), Silvano (Volpe), Ranalletta (Venditti), Errico (Di Cintio), Lanciotti. All. Carlo Pratichetti.
CUS PADOVA: Pauletti, Venturato, Cagnin, Crivellaro, Rigo (Pietrantoni), Decina, Morini (Lionello), Dalan (Zago), Santinello, Rizzo, Pugin (Canova), Gessato, Baldan (Minarello), Zanella (Zanin), Varise (Di Lorenzo). A disposizione: Boaretto. All. Oscar Collodo.
MARCATORI: I Tempo: 1’ c.p Thomsen (3-0); 8’ m. Thomsen tr. Thomsen (10-0); 15’ m. Venturato n.t. (10-5); 22’ Drop Decina (10-8); 29’ m. Baldan n.t. (10-13); 39’ c.p. Thomsen (13-13). IL TEMPO: 2’ m. Taccone n.t. (18-13); 24’ m. Zago tr. Decina (18-20); 40’ m. Di Lorenzo tr. Decina (18-27); 45’ m. Zago n.t. (18-32).
ARBITRO: Salvi – Assistenti: Palmerio e Commone.
CARTELLINI: 26 p.t. Giallo a Becattini; 17 s.t. Baldan.
PUNTI CONQUISTATI: Avezzano 0, Cus Padova 5
SPETTATORI: 200 circa.

SERIE A – GIRONE 2 – VII TURNO – 2.12.2012

Novaco Amatori Rugby Alghero - Cus Torino Rugby 25 – 17 (4-0)
Rugby Colorno - Rugby Paese 31 – 19 (5-0)
Avezzano Rugby - C.U.S. Padova Rugby 18 – 32 (0-5)
Rangers Rugby Vicenza - Amatori Rugby Capoterra 15 – 06 (4-0)
Rugby Club Valpolicella - Amatori Parma Rugby 17 – 00 (4-0)
Amatori Rugby Badia - Club Amatori Sport Catania Rinviata Al 24 Febbraio 2013

CLASSIFICA: Rugby Colorno punti 25; Vicenza punti 23; Cus Torino punti
19; Valpolicella e Alghero punti 17; Badia e Cus Padova punti 15;
Amatori Catania punti 14; Capoterra punti 12; Paese punti 11; Amatori
Parma punti 9; Avezzano punti 4.

PROSSIMO TURNO - DOMENICA 9 DICEMBRE 2012

Badia – Alghero
Paese – Valpolicella
Cus Torino – Vicenza
Amatori Catania – Colorno
Amatori Parma – Cus Padova
Capoterra – Avezzano