SERIE A

Delfino Pescara. Bergodi e l'”equivoco” Quintero: «lo vedo trequartista, ma deve essere più veloce»

Il colombiano preso in estate come sostituito di Verratti è di difficile collocazione in campo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1733

Delfino Pescara. Bergodi e l'”equivoco” Quintero: «lo vedo trequartista, ma deve essere più veloce»

PESCARA. Pescara-Roma, sesto minuto del secondo tempo: Quintero, impalpabile fino a quel momento, tra qualche fischio e mugugno del pubblico viene sostituito da Weiss che risulterà essere a fine gara il più pericoloso e propositivo dei suoi. Per il giovane talento colombiano, a detta di molti l'elemento più tecnico della rosa biancazzurro, è ormai palese un'involuzione piuttosto preoccupante rispetto le prove precedenti al disastro di Siena. Preso come sostituto naturale di Verratti, col passare delle settimane si è ben capito che Quintero ha ben poco dei movimenti e delle caratteristiche tecniche dell'ex regista ora in forza al Psg.
Anche per questo Pescara, che con i giallorossi è apparsa compagine più solida e quadrata rispetto quella di Stroppa, sembra un lusso troppo grande giocare con Quintero a metà campo in questo momento. Ieri nella consueta conferenza stampa del martedì pomeriggio il tecnico Bergodi in sostanza ha bacchettato il giocatore colombiano, che deve ancora crescere e molto per poter diventare un elemento importante nel panorama calcistico italiano: «le difficoltà di Quintero in questo momento non sono fisiche ma sono più tattiche. Deve avere più intensità nelle giocate. Per quello che ho visto nelle partite precedenti ed in questi giorni di allenamento, per me è un giocatore utile dalla metà campo in su. Non è assolutamente un regista».
«A lui chiedo maggiore velocità di esecuzione ed aggressività» – conclude Bergodi su Quintero – «perché in serie A ci si salva non con i colpi di fioretto, ma questo vale per tutti...».
Quintero è stato uno dei più grandi investimenti del Pescara di quest'anno. Motivo per il quale il tecnico Cristiano Bergodi, anche forse sotto la spinta della proprietà, in qualche modo dovrà trovare al calciatore collocazione giusta in campo e soprattutto impiego più o meno frequente. Questo, naturalmente, per non vedere bruciato l'investimento estivo visto che, come confermato dal patron Sebastiani ormai da settimane, il giocatore è seguito da grandi club italiani, Napoli su tutti.
Regista, come fin'ora è stato visto da Stroppa e dai dirigenti biancazzurri che lo hanno acquistato in sostituzione di Verratti, o trequartista come la logica ed il tecnico Bergodi fin'ora l'ha valutato? L'”equivoco” Quintero dunque rischia di paralizzare l'attuale Pescara almeno fino alla riapertura del calciomercato invernale. Ma il colombiano può essere un problema? Le prossime giornate chiariranno il tutto anche se il tecnico biancazzurro sembra avere le idee piuttosto chiare a riguardo...

NOTIZIARIO

Ieri ripresa degli allenamenti per il Pescara. Si è fermato durante il pomeriggio Weiss per un affaticamento muscolare. Le sue condizioni verranno valutate tra oggi e domani. Fermo anche Quintero per una tendinopatia all'adduttore sinistro e Jonathas per una contrattura al bicipite femorale destro. Allenamento differenziato per Blasi, solo terapie per Colucci.
Oggi doppio allenamento al campo Vestina di Montesilvano (9,30/15,30).

Andrea Sacchini