BASKET

Il Giulianova supera in casa 74-66 il Porto Sant'Elpidio

Secondo successo dei fila per giuliesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

876

Il Giulianova supera in casa 74-66 il Porto Sant'Elpidio


GIULIANOVA. Grande prova di squadra della Globo Giulianova, che pur priva di Francesco Conti, out per buona parte della stagione a causa dell'infortunio al tendine di Achille, ha battuto la seconda in classifica Porto Sant'Elpido con una gara accorta da un punto di vista tattico e grintosa dal lato difensivo. Il 74-66 finale premia i giallorossi per quanto fatto per tutti i 40' di gioco, in special modo nei quarti centrali di gara dove ha imposto il proprio gioco togliendo punti di riferimento ai ragazzi di coach Schiavi, venuti al PalaCastrum vogliosi di bissare le ultime positive prestazioni in campionato.
La Globo Giulianova che in questa partita faceva esordire Riccardo Marzoli, chiamato ad allungare le rotazioni a causa dell'infortunio occorso allo sfortunato Conti, ha avuto un buon approccio al match portandosi subito sul 4-3. Gli ospiti però non stavano a guardare e con Polidori e Facenda sugli scudi mettevano a segno un parziale di 9-16 che li portava al primo mini-riposo avanti di 6 lunghezze (13-19)
A partire dal secondo quarto però la partita cambiava e si vedeva in campo la vera Globo Giulianova. I ragazzi di coach Alessandrini, anche grazie all'inserimento del neo-arrivato Marzoli, stringevano le maglie della difesa mettendo pressione sugli esterni del Porto Sant'Elpidio fin dai primi secondi dell'azione. Questo se da un lato dava maggior equilibrio ai giallorossi, dall'altro metteva in difficoltà gli ospiti che faticavano a dar palla al loro uomo migliore: "Bicio" Facenda. La Globo, dopo due minuti era sul 19-19 e da lì in poi metteva il piede sull'acceleratore arrivando, grazie ad un 15-10 di parziale in 7' di gioco, al +5 (34-29) in chiusura di secondo quarto.
Al ritorno in campo dopo la pausa lunga la Globo non perdeva il controllo dalla gara e pur abbassando le percentuali al tiro allungava il vantaggio ad otto lunghezze (46-38 al 30') mettendo le mani in maniera decisiva sulla gara. Se offensivamente, Gallerini dopo una prima metà gara di buon livello (8 punti) nel terzo quarto tirava un po' fiato, erano Sacripante e Marzoli a segnare canestri pesanti ma le cose migliori era di competenza della difesa: Travaglini presidiava l'area pitturata arpionando rimbalzi e la "zone-press" orchestrata dallo staff tecnico giuliese permetteva di recuperare palloni sui palloni.
L'ultimo periodo era, dal punto di vista realizzativo e del gioco (28-28 di parziale), quello più scoppiettante. Gli ospiti con il terzetto Facenda-Carletti-Tombolini cercavano di ricucire il vantaggio ma la Globo rispondeva colpo su colpo dando vita a 10 ultimi minuti veramente intensi. Gallerini con 14 punti nel quarto guidava offensivamente i suoi ma era tutta la compagine giallorossa che metteva in mostra una buona pallacanestro, controllando la gara fino al 74-66 che portava in dote la quarta vittoria in campionato.
Prossima partita per la Globo Giulianova, sabato prossimo in casa contro Ascoli Towers.

GLOBO GIULIANOVA - PORTO SANT'ELPIDIO 74-66 (13-19, 34-29, 46-38)

GLOBO GIULIANOVA: Pappacena 7, Iagrosso 4, Gallerini 22, Sacripante 13, Travaglini 4, Pira 6, Cianella ne, Tomassetti ne, Papa ne, Marzoli 18. All: Alessandrini.
PORTO SANT'ELPIDIO: Facenda 15, Polidori 7, Carletti 15, Tombolini 15, Valentini 5, Torresi 9, Sagripanti, Chiericozzi, Postacchini, Marota ne. All. Schiavi.