RUGBY

Il Vasto perde 28-14 col Peligna

Perde anche l'Under 20

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1072

vasto rugby

VASTO. Doppia sconfitta dal sapore diverso per il Vasto Rugby nella quinta giornata del campionato regionale 2012/2013. Se la débâcle contro L’Aquila, nella categoria under 20, era più che preventivata, lascia l’amaro in bocca il ko subito dai seniores contro il Peligna.
La domenica di rugby si è aperta alle 12,30 al campo del circolo tennis di San Salvo Marina con la sfida fra i più giovani. I baby Arciglioni, in tenuta completamente amaranto, hanno dovuto soccombere davanti ai ragazzi dell’under 20 della Polisportiva L’Aquila, la società più blasonata d’Abruzzo e con una storia alle spalle di tutto rispetto. I vastesi hanno ceduto per 85-0 riuscendo a evitare un passivo ancora più pesante.
Maggiore delusione fra i giocatori della serie C per una partita che si poteva portare a casa e che è invece scivolata dalle mani degli adriatici per un primo tempo incolore. Grande partenza dei biancorossi che però non hanno concretizzato fallendo una ottima occasione per andare in meta. Quindi i ragazzi del Sulmona hanno preso in mano le redini dell’incontro riuscendo a segnare tre mete e andando a riposo sul 20-0 con gli Arciglioni praticamente fuori partita.
Solo nella ripresa e benché già sotto 23-0 i padroni di casa hanno mostrato quanto sanno fare, guidati dal capitano Nicola Vitelli. E’ stato proprio lui a segnare la prima marcatura pesante della gara per i vastesi andando a schiacciare in mezzo ai pali e firmando anche la successiva trasformazione. Poco dopo è arrivata anche la seconda meta degli Arciglioni. A siglarla, grazie al solito puntuale sostegno, il trequarti centro Luca Pezzoli. Anche in questo caso, precisa trasformazione di Vitelli. Nel finale però, anche grazie all’ennesima decisione incomprensibile del direttore di gara, il Peligna ha segnato la quarta meta per il definitivo 14-28.