BASKET

La BLS Chieti batte 86-68 la capolista Matera

Dominio dei biancorossi al PalaLeombroni

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

793

 La BLS Chieti batte 86-68 la capolista Matera

CHIETI: Superlativa prestazione della BLS Chieti, che al PalaLeombroni domina contro la capolista del campionato, una Bawer Matera apparsa irriconoscibile contro l’intensità e l’applicazione dei ragazzi di Sorgentone, vittoriosi con uno scarto nettissimo (86-68) dopo 40 minuti senza storia.
Entrambe le squadre presentano il consueto starting five, dopo 5 minuti quello teatino è tutto a referto, mentre quello lucano si affida a Vico e Vitale. La BLS muove bene palla e trova tre conclusioni dall’arco che la spingono avanti 21-15 alla prima pausa.
Le Furie sono assatanate in difesa, e sfruttano i tanti palloni recuperati alzando il ritmo: un ottimo Severini è il protagonista del primo vero break della gara, che porta i padroni di casa sul 31-15. La Bawer non riesce ad arginare l’attacco biancorosso né con la zona né con la uomo, un implacabile Gialloreto scava il solco mentre saltano i nervi di Vitale, che rimedia fallo tecnico ed espulsione dopo svariati minuti di proteste. Rossi scalda la mano dalla media distanza, e all’intervallo i lucani sono sull’orlo del ko: 51-33.
Una scarica di triple di Matera apre la terza frazione, ma Rajola e Raschi tengono a distanza di sicurezza gli avversari, e due grandi giocate di Gatti ristabiliscono ben presto il divario (73-56 a fine quarto).
Nell’ultimo periodo il gioco è continuamente interrotto dai fischi arbitrali, ma i padroni di casa non si scompongono e gestiscono la situazione alla perfezione, guidati da un Rajola che gioca fino all’ultimo minuto con l’energia e la fame del debuttante. Dopo lunghi minuti interlocutori la sirena finale sancisce la vittoria della BLS per 86-68: per le Furie ci sono applausi a scena aperta.

BLS Chieti – Bawer Matera 86-68 (21-15; 51-33; 73-56)

BLS CHIETI: Rajola 13, Diomede 8, Raschi 9, Gatti 17, Rossi 11; Gialloreto 21, Severini 5, Bolletta 2, Matroianni, Spera ne. All. Sorgentone.
BAWER MATERA: Cantone 11, Vico 9, Vitale 7, Rezzano 12, Iannuzzi 10; Cozzoli 8, Samoggia 1, Smorto ne, Grappasonni 7, Giuffrida 3. All. Benedetto.
RIMBALZI: Chieti 38 (Rossi 8), Matera 34 (Rezzano 8). Assist: Chieti 17 (Rajola 7), Matera 7 (Vico 3).