BASKET

Pronto riscatto della BLS Chieti che supera 84-66 Reggio Calabria

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

751

BLS CHIETI BASKET



CHIETI. Grande dimostrazione di forza della BLS Chieti, che travolge la Viola Reggio Calabria nel turno infrasettimanale di campionato. La riscossa che tutti attendevano si è trasformata in un monologo delle Furie, che si sono imposte alla fine per 84-66.
Se la BLS non presenta variazioni nel quintetto iniziale, composto da Rajola, Diomede, Raschi, Gatti e Rossi, il coach reggino Bolignano sostituisce l’assente Mariani con il ’92 Germani insieme a Zampolli, Fabi, Fontecchio e Ammannato. Questa volta i biancorossi rompono bene il ghiaccio, con gli assist di Raschi per Rossi si portano sull’8-3, ma l’ingresso di Caprari cambia tutto, e con tre triple consecutive la Viola riequilibra immediatamente il risultato. Il gioco teatino si sviluppa molto meglio rispetto alle ultime uscite, e il punteggio dopo un quarto lo testimonia: 22-17.
Con le triple di Diomede e Gialloreto e il buon lavoro in difesa di Bolletta e Severini la BLS tocca il +7, vantaggio gestito con accortezza da Rajola e compagni fino agli sciagurati 10 secondi finali del periodo, in cui 5 punti e una palla recuperata di Zampolli vanificano tutto il buon lavoro svolto fino ad allora, fissando il parziale sul 40-38 nonostante un divario clamoroso tra le due squadre nella valutazione complessiva (57-37).
Ancora una volta, le Furie cambiano letteralmente marcia al ritorno in campo, alzando la pressione difensiva fino a mandare in confusione Reggio. Dall’altra parte Diomede e Raschi colpiscono a ripetizione, e il break che ne viene fuori è addirittura di 23-1. Solo a questo punto arriva un piccolo calo di tensione, ma dopo tre frazioni il vantaggio interno è un confortante +16, sul 63-47.
Coach Sorgentone ruota alla perfezione i suoi uomini, e la guardia difensiva resta sempre alta, arrestando sul nascere ogni velleità degli avversari. Rossi e Diomede rimpinguano il bottino personale, e tra gli applausi del numeroso pubblico presente al PalaLeombroni la BLS chiude con un rotondo 84-66: un’iniezione di fiducia importante in vista del match clou di domenica, che vedrà di scena al PalaLeombroni la capolista Matera.

BLS Chieti – Reggio Calabria 84-66 (22-17; 40-38; 63-47)

BLS CHIETI: Rajola 5, Diomede 23, Raschi 17, Gatti 5, Rossi 20; Gialloreto 6, Severini, Bolletta 8, Matroianni, Spera. All. Sorgentone.
REGGIO CALABRIA: Germani, Zampolli 19, Fabi 5, Fontecchio 7, Ammannato 5; Viglianisi ne, Caprari 19, Rappoccio, Costa, Quaglia 11. All. Bolignano.
RIMBALZI: Chieti 41 (Rossi 12), Reggio Calabria 26 (Quaglia 8). Assist: Chieti 19 (Raschi 6), Reggio Calabria 12 (Zampolli 7).