SERIE B

La Virtus Lanciano è già partita alla volta di Vicenza

Gautieri: «grande prova col Livorno»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

958

La Virtus Lanciano è già partita alla volta di Vicenza

LANCIANO. Ultimo allenamento ieri in Abruzzo per la Virtus, che è partita ieri in tarda mattinata alla volta di Vicenza, dove sabato è prevista per le 15,00 la gara coi biancorossi. Mancheranno gli infortunati D'Aversa, Amici ed Amenta mentre tra le fila del Vicenza sono out gli squalificato Di Matteo e Castiglia.
Il Lanciano è reduce dall'importante pareggio di martedì ottenuto con tanta volontà e determinazione quasi all'ultimo respiro con il Livorno. Prova di grande carattere quella degli uomini di Gautieri, dopo un'ora difficile nella quale i valori tecnici degli ospiti avevano avuto la meglio, negli ultimi 20 minuti è venuto fuori il grande cuore della Virtus.
«Abbiamo fatto il massimo disputando un'ottima partita» – dichiara Carmine Gautieri – «abbiamo subito il gol nel nostro momento migliore e non meritavamo certo di andare sotto. Poi nella ripresa abbiamo creato tante buone occasioni per andare in rete. È chiaro che dobbiamo migliorare ancora tanto soprattutto dalla metà campo in su ed in fase di finalizzazione».
«Perdere col Livorno sarebbe stato ingiusto» – prosegue il mister della Virtus – «ed è un punto per come è arrivato che da morale. È stato un giusto premio alla nostra grinta e determinazione nel riacciuffare la partita. Ora guardiamo al futuro ed alla partita di sabato col Vicenza».
Per la gara in terra veneta il tecnico Carmine Gautieri ha convocato 20 giocatori: i portieri Casadei e Leali; i difensori Aquilanti, Bacchetti, Giusti, Mammarella, Scrosta e Rosania; i centrocampisti Di Cecco, Hottor, Minotti, Paghera, Vastola e Volpe; gli attaccanti Falcinelli, Falcone, Fofana, Pepe, Testardi, Turchi.

Andrea Sacchini