SERIE A

L'Avezzano Rugby cede in casa 15-7 col Badia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

751

 L'Avezzano Rugby cede in casa 15-7 col Badia
AVEZZANO. Non è bastata domenica la voglia dei giovani avezzanesi per avere la meglio sul Badia.

 La formazione marsicana, scesa in campo con una inedita divisa nero-verde, è stata sconfitta dalla compagine veneta con il risultato finale di 15 a 7 e non è riuscita a conquistare neanche il punto di bonus, che avrebbe meritato.
I marsicani partivano bene ed andavano in vantaggio al 6’ con la meta di Colauida, che riusciva a schiacciare vicino al centro dei pali dopo un’ottima fuga sulla fascia sinistra. Thomsen trasformava per il 7 a 0 iniziale. Al 13’ Fratini accorciava le distanze con un calcio di punizione e portava il risultato sul 7 a 3. Nel corso del primo tempo la compagine avezzanese giocava spesso all’interno della metà campo ospite, ma non riusciva a marcare altri punti. Al 25’, invece, erano proprio i trevigiani a passare in vantaggio, grazie alla seconda linea Michelotto che riusciva a schiacciare l’ovale nell’area di meta dei padroni di casa e portava avanti la formazione bianco-celeste 7 a 8. Cinque minuti dopo, al 30’, il tallonatore Bezuidenhout metteva a segno la seconda meta dei veneti, che Fratini trasformava per il 7 a 15 con cui si chiudeva la prima frazione di gioco.
Nella ripresa l’Avezzano cercava di recuperare lo svantaggio, e mister Pratichetti operava diversi cambi, ma la mischia del Badia, guidata dall’ottimo Davey, risultato alla fine il migliore in campo, non permetteva ai marsicani di giocare palloni puliti. Il secondo tempo era comunque molto equilibrato e nessuna delle due formazioni riusciva a mettere altri punti sul gabellino. Al fischio finale veniva confermato il risultato di chiusura del primo tempo di 15 a 7 in favore degli ospiti.
Purtroppo domenica la compagine marsicana non è riuscita a conquistare neanche il punto di bonus e pertanto la classifica rimane invariata. Nel prossimo turno l’Avezzano sarà impegnato in trasferta sul campo del Valpolicella.

AUTOSONIA AVEZZANO RUGBY – RUGBY BADIA 07- 15 (P.T. 07-15)

AVEZZANO: Thomsen, Colauida (55’ Lanciotti), Betetto, Velasquez (47’ Velasquez), Catonica (50’ Taccone), Babbo, Guardiano, Mercurio, Farina, Errico, Cofini, Volpe (50’ Pulsoni), Crucitti (70’ Ranalletta), Bonomo, Di Cintio. A disposizione: Bartolomei, Silvano, Di Buccio. All. Carlo Pratichetti.
BADIA: Tinazzo, Sacco, Aretusini, Zarattini, Sgarbi, Fratini, Boscolo, Davey, Candian, Chimera, Michelotto F., Michelotto D., Bezuidenhout, Fanchin (47’Masiero), Tellarini. A disposizione: Colombo, Biasoli, Balboni, Visentin, Colognesi, Brogiato. All. Dario Dardani.
MARCATORI: 6’ m. Colaiuda tr. Thomse (7-0); 13’ c.p. Fratini (7-3), 25’ m. Michelotto F. , n.t. (7-8), 30’ m. Sacco, tr. Fratini (07-15).
ARBITRO: Tomò di Roma.
CARTELLINI: al 70’ giallo per Bezuidenhout
PUNTI CONQUISTATI: Avezzano 0, Badia 4
MIGLIORE IN CAMPO: Benjamin Davey (Badia)
SPETTATORI: 250 circa

SERIE A - GIRONE 2 - IV GIORNATA

Amatori Parma - Amatori Catania 15 - 06 (4-0)
Cus Padova - Amatori Alghero 17 - 22 (1-4)
Paese - Cesin Cus Torino 10 - 25 (0-4)
Capoterra - Colorno 14 - 21 (1-4)
Rangers Vicenza - Valpolicella 23 - 7 (4-0)
Avezzano - Badia 07 - 15 (0-4)

Classifica: Cus Torino punti 18; Colorno 15; Paese, Rangers Vicenza e Badia 10; Amatori Catania 9; Valpolicella 8; Cus Padova e Capoterra 6; Amatori Parma e Alghero 5; Avezzano 4.