BASKET

La Globo Giulianova vince e convince 77-62 con l'Imola

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1274

La Globo Giulianova vince e convince 77-62 con l'Imola

GIULIANOVA. I giallorossi giuliesi della Globo, dopo una gara intensa e combattuta, sono tornati alla vittoria battendo una coriacea Sigma Imola e vendicando così la sconfitta in esterna di sabato scorso contro Pesaro. Il 77-62 finale dà merito ai giuliesi di aver ritrovato la vena realizzativa, nonostante percentuali da due non esaltanti, in una gara difficile e ben giocata dagli ospiti che hanno avuto in Porcellini il loro uomo migliore.
Coach Alessandrini iniziava la gara con Sacripante e Pappacena come esterni, Gallerini ala e sotto canestro la coppia Conti-Iagrosso. La partita iniziava su un binario di sostanziale parità (4-3 al 3' e 8-7 al 5') ed il primo vantaggio degno di nota arrivava al minuto 8 sul punteggio di 10-15 per gli ospiti che mettevano in mostra un buon basket. Ershel Pira, poi, con il suo unico canestro della gara mandava le due squadre al primo mini riposo sul punteggio di 16-17.
Nel secondo quarto la storia non cambiava. Conti e Gallerini erano i più prolifici in casa Globo, anche se le percentuali al tiro non aiutavano, mentre dall'altra parte gli ospiti con una difesa accorta e ben organizzata e soprattutto con un Porcellini in serata di grazia (ben 15 punti a metà gara), mantenevano il controllo della situazione gestendo un vantaggio minimo ma costante. Il divario tra la Sigma Imola e la Globo era infatti stabile sui 4/6 punti (22-26 al 14', 29-34 al 20') con i padroni di casa che sbagliavano molto al tiro ma con il controllo dei rimbalzi riuscivano a non far scappare gli ospiti.
Al ritorno in campo dopo la pausa lunga però qualcosa cambiava. Fin dalle prime azioni si vedeva infatti una Globo più concentrata e precisa. Conti esordiva con un canestro dal perimetro ma erano Cianella e Gallerini ad avere le redini della fase offensiva. I giallorossi con un parziale di 7-3 in 3' impattavano (36-36 al 3') e dopo altri 2' con un canestro di Cianella mettevano il naso avanti (42-38 al 25'). Giulianova con una tripla di Conti toccava anche i cinque punti di vantaggio arrivando al 27' sul 48-43. Nel momento migliore dei padroni di casa saliva però in cattedra tra gli ospiti, la coppia Pieri-Corazza che metteva a segno un parziale di 1-9 che riportava in vantaggio Imola proprio in chiusura di terzo quarto, terminato sul 49-52.
La svolta avveniva negli ultimi 10' di gioco. La Sigma Imola non ne aveva proprio più, lo stesso Porcellini, implacabile nei primi 20' da lì in poi faticava a segnare con continuità togliendo certezze ai suoi. Tra le fila della Globo invece salivano di livello gli "enfant du pays" Sacripante e Cianella (a fine gare 21 punti in due) che ben supportati da Travaglini, tra il 33' ed il 37' scavavano il break decisivo, portando i padroni di casa dal +1 (53-52) al +12 (67-52) chiudendo di fatto la partita. Ci pensavano poi Gallerini e Pappacena a mettere i sigilli finali alla gara segnando i canestri che portavano la Globo alla vittoria sul punteggio di 77-62, ottenendo così la seconda vittoria in campionato.
Prossimo turno per la Globo Giulianova, sabato 3 novembre, fuori casa contro il Castiglione Murri Bologna.

GLOBO GIULIANOVA - SIGMA IMOLA 77-62 (16-17, 29-34, 49-52)

GLOBO GIULIANOVA: Pappacena 4, Marinucci, Travaglini 15, Gallerini 17, Conti 12, Cianella 11, Sacripante 10, Iagrosso 6, Papa ne, Marinucci ne, Pira 2. All: Alessandrini
SIGMA IMOLA: Corazza 13, Pieri 9, Massari 5, Grillini 6, Di Placico, Porcellini 21, Guglielmo 8, Cirla, Grandoni ne, Boschi ne. All: Zarifi
ARBITRI: Paciaroni M., VAlleriani A.