2°Div/B

Il Teramo guarda al futuro. Cappellacci: «con l'Aprilia fatto il possibile»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

839

Il Teramo guarda al futuro. Cappellacci: «con l'Aprilia fatto il possibile»
TERAMO. Allenamenti in città per il diavolo in vista del match di domenica allo stadio di Piano d'Accio contro l'Hinterreggio.

Il Teramo è reduce dal pesante ko per 3-0 maturato con l'Aprilia al termine di una prestazione in chiaroscuro per i colori biancorossi. Dopo un primo ottimo per copertura degli spazi infatti, gli uomini di Cappellacci hanno ceduto mano a mano terreno alla formazione di casa, che dopo il gol ha sfruttato al meglio la maggiore qualità dei singoli.
«Con l'Aprilia abbiamo perso meritatamente c'è ben poco da dire» – dichiara il tecnico degli abruzzesi, Roberto Cappellacci – «la distrazione nell'occasione del gol è stata determinante ma nel corso della partita l'avversario è stato troppo superiore. Abbiamo provato a reagire dopo il loro gol e ci siamo scoperti. L'Aprilia ha approfittato della grande qualità dei suoi giocatori ed ha chiuso la partita».
Nel primo tempo però chiudendo ogni varco il Teramo ha messo in difficoltà la capolista: «abbiamo giocato corti perché è chiaro che non potevamo affrontarli ad armi pari vista la loro qualità soprattutto offensiva. Abbiamo cercato di intasare gli spazi per far passare meno palloni possibili per i loro attaccanti. Peccato, ci siamo riusciti fino all'episodio del loro vantaggio».
«Abbiamo approcciato bene la gara» – prosegue Cappellacci – «e per 60 minuti tutto è filato come nelle previsioni. Speravamo che l'Aprilia a fine partita si scoprisse in caso di risultato bloccato sullo 0-0, purtroppo c'è stata la distrazione in occasione del gol dell'1-0».
Conclusione dedicata all'avversario di domenica, l'Hinterreggio: «sicuramente è una gara alla nostra portata. Cercheremo di fare punteggio pieno per poterci rilanciare in classifica e mantenere distante la zona play-out».
Teramo-Hinterreggio verrà arbitrata da Andrea Morreale della sezione di Roma 1. Assistenti Calcopietro e Giacomozzi. Fischio d'inizio domenica alle ore 15,00 all'impianto di Piano d'Accio.

Andrea Sacchini