BASKET

Quarto successo consecutivo dell'Amatori 75-52 con la Stella Azzurra

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

934

Quarto successo consecutivo dell'Amatori 75-52 con la Stella Azzurra

PESCARA. Quarto successo consecutivo in campionato dell'Amatori Pescara che, dopo aver battuto Fondi, Bernalda e Ostuni, vince ancora tra le mura amiche e piega la resistenza di una coriacea Stella Azzurra con il punteggio di 75 a 52. I biancorossi hanno letteralmente dominato il primo quarto lasciando ai ragazzi capitolini le briciole·(solo otto punti concessi)·e divorandosi il resto della portata (30-8), Il divario di esperienza ha fatto il resto. I padroni di casa hanno colpito i punti deboli degli ospiti ed alternato il gioco nel pitturato alle conclusioni perimetrali, le percentuali altissime (67% da 2 punti e 80% da tre) e il dominio sotto i tabelloni (13 a 4) hanno concorso, assieme alla difesa aggressiva, a scavare un solco che i romani si sono portati avanti fino alla fine e che ha, di fatto, deciso il match.
Privi dell'infortunato Gilardi, i pescaresi sono scesi in campo con la giusta convinzione e con l'adeguata attenzione, un aspetto risaltato anche da coach Trullo a fine partita: “Mi è piaciuto l'atteggiamento difensivo ed offensivo della squadra – ha detto il tecnico rosetano – questo ci ha permesso di avere un margine su cui costruire il successo”. “La partita è stata molto più difficile rispetto a Bernalda – ha proseguito - ma possiamo e dobbiamo fare meglio. Siamo riusciti a limitare la loro aggressività e solo in qualche caso abbiamo perso la Trebisonda, tutti quanti sono rimasti concentrati, hanno continuato a muovere la palla ed a cercare canestri sotto le plance. Inoltre non bisogna dimenticare che eravamo senza Gilardi e che Maino è ancora lontano dalla forma migliore essendo stato infortunato”.
Dopo la “tempesta perfetta” dei primi dieci minuti, è salita l'intensità difensiva degli ospiti (molto spesso al limite del fallo) e questo ha determinato delle difficoltà in più per l'Amatori che ha pareggiato il parziale del secondo quarto (16-16), perso di due punti il terzo (17-19) e vinto di tre il quarto (12-9). In buona sostanza quel +22 del primo periodo è stato lo spartiacque di una partita mai in discussione che mantiene i pescaresi in cima alla classifica a punteggio assieme a Roseto, Basket Nord Barese e Francavilla Fontana.
Per il prossimo turno (domenica 27) ad attendere i Pescara ci sarà la difficile trasferta ad Agropoli contro la BCC che attualmente ha quattro punti in classifica ma è uno spiacevole avversario da affrontare, specialmente sul parquet amico.

STATISTICHE PARTITA