2°Div/B

L'Aquila supera 4-2 fuori casa l'Hinterreggio e si lancia in classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

992

l'aquila calcio
REGGIO CALABRIA. Nel posticipo di ieri per l'indisponibilità la domenica appena trascorsa dello stadio Granillo di Reggio Calabria, L'Aquila supera con merito 4-2 l'Hinterreggio.

 Nel primo tempo vantaggio dell'undici di L'Aquila al 24esimo con Iannini e pareggio 60 secondi dopo dei padroni di casa con Khoris. Al 44esimo di nuovo avanti gli ospiti con Improta. Nella ripresa al primo minuto il 2-2 firmato da Anzillotti ed al 22esimo il terzo gol dei rossoblù su calcio di rigore trasformato da Infantino. Conti chiusi al minuto 37 con la quarta marcatura ad opera di Infantino.
Primo tempo gradevole ed equilibrato con entrambe le squadre propositive e capaci di giocare un buon calcio. L'Aquila abilissima nel capitalizzare al massimo le disattenzioni colossali della retroguardia calabrese sui calci piazzati. Hinterreggio generoso ma che ha palesato parecchi limiti tecnici e caratteriali. Nella ripresa decisamente meglio L'Aquila per determinazione e precisione sotto porta, con i reggini troppo fragili in difesa ed incapaci di creare azioni offensive davvero pericolose.
Avvio di gara giocato a buon ritmo dalle 2 formazioni. Al secondo minuto per L'Aquila prima conclusione verso lo specchio della porta con Improta, con Mengoni attento. Al quinto risposta dell'Hinterreggio con Khoris che su calcio franco dal limite manda la sfera abbondantemente alta. Al nono nuova conclusione dalla lunga distanza di Pensalfini per i padroni di casa e palla facile preda di Testa.


Al 12esimo la prima vera occasione da gol dell'incontro. Bel suggerimento di Khoris per Zampaglione che di prima intenzione esalta i riflessi dell'ottimo Testa.
Risposta immediata dell'Aquila 2 minuti dopo con Carcione, che dal limite su calcio di punizione impegna un incerto Mengoni.
Pochi secondi dopo su capovolgimento di fronte nuovo tentativo da fuori di Carcione con sfera troppo debole e centrale.
Al 22esimo Pensalfini, dimenticato in area dalla difesa aquilana, da pochi passi chiama alla grande parata Testa sugli sviluppi di un corner.
Al 24esimo L'Aquila passa in vantaggio con Iannini, il più lesto di tutti a finalizzare su calcio d'angolo le gravi indecisioni della difesa calabrese.
Passano neanche 2 minuti e l'Hinterreggio pareggia. Khoris, il migliore dei suoi, semina il panico nella retroguardia abruzzese e fa secco il portiere Testa.
Alla mezz'ora calcio d'angolo per i padroni di casa e colpo di testa impreciso di Franceschini.
Per L'Aquila al 35esimo solito piazzato di Carcione che non inquadra di un nulla lo specchio della porta.
Poco prima del riposo il nuovo vantaggio degli ospiti. Altro calcio d'angolo ed altro errore della difesa reggina che lascia smarcato Improta che insacca. Inutile il tentativo alla disperata di Mengoni di ricacciare il pallone dal sette.

Nella ripresa dopo neanche un minuto il pareggio nuovamente immediato dell'Hinterreggio. Bel suggerimento di Figliomeni nel mezzo per Anzillotti che insacca alle spalle di Testa.
La difesa di L'Aquila sbanda ed al quinto i padroni di casa vanno vicini al tris. Zampaglione per Figliomeni che da ottima posizione si vede negare la gioia del gol dall'ottimo intervento di piede di Testa.
Al 12esimo la grande chance è per L'Aquila. Errata trappola del fuorigioco dei difensori reggini ed Improta a tu per tu con Mengoni cincischia e si lascia anticipare dall'uscita del portiere.
Al 22esimo però L'Aquila segna ancora. Fallo in area su Ciotola e calcio di rigore trasformato in maniera impeccabile da Infantino.
È il momento migliore degli abruzzesi che sfiorano il poker al 24esimo. Calcio di punizione di Carcione, deviazione della barriera e grande parata di Mengoni.
Quarto gol che però con merito arriva al 37esimo con Infantino, lesto ad insaccare un preciso cross dalla destra del neo-entrato Triarico.
A pochi secondi dalla fine strepitoso intervento alla disperata di Rapisarda che sulla linea salva la conclusione a botta sicura di Saverio Cutrupi.
Con questo successo gli abruzzesi sono saliti al settimo posto a quota 10 punti. Domenica L'Aquila ospiterà il Foligno, che domenica ha pareggiato 1-1 tra le mura amiche col Borgo a Buggiano.

TABELLINO

HINTERREGGIO (3-4-3): Mengoni; Ungaro, Franceschini, Impagliazzo; D. Cutrupi (1'st S. Cutrupi), Pensalfini (13'st Vicari), Gioia, Anzillotti; Zampaglione, Khoris, Figliomeni (25'st Broso). A disposizione: A. Cutrupi, Borghetto, Trentinella, Febbraio. Allenatore: Di Maria.
L'AQUILA (4-3-3): Testa; Rapisarda, Mucciante, Pomante, Ligorio; Agnello, Carcione (33'st Menicozzo), Iannini; Infantino (38'st Colussi), Ciotola (23'st Triarico), Improta. A disposizione: Modesti, Gizzi, Petta, Ingrosso. Allenatore: Graziani.

Andrea Sacchini