CALCIO A 5

AcquaeSapone Fiderma espugna Venezia

Bellarte: «vittoria importante»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1045

 AcquaeSapone Fiderma espugna Venezia
CITTÀ SANT'ANGELO. Seconda vittoria esterna in altrettante trasferte, l’AcquaeSapone Fiderma soffre e vince nella ripresa a Venezia, senza Silveira (infortunato) e Chaguinha (in attesa del transfer).

Come a Roma due settimane fa, i tre punti arrivano dopo una gara di sofferenza. Intanto Hector sale di nuovo sul trono della classifica marcatori (6 gol in 4 gare), mentre la squadra di Bellarte scala la classifica.
“Questa è una vittoria che ha lo stesso peso di quella contro la Lazio, anzi è stata ancora più dura da conquistare. Il Venezia si è confermato un avversario forte, e con motivazioni anche superiori a quelle che aveva la Lazio due settimane fa: avevano bisogno estremo di fare punti in casa, e chi deve salvarsi gioca sempre con il coltello tra i denti. Superarli è stata un’impresa”, ha detto il coach nerazzurro a fine gara.
Pari all’intervallo, il decollo nei dieci minuti finali. Non è stato facile piegare la squadra di Pagana: “I miei ragazzi ci hanno messo il cuore – spiega Bellarte – , ognuno ha dato tutto quello che doveva dare per portare a casa la partita”. AcquaeSapone non spumeggiante, ma cinica e spietata: “Non sempre si riesce a raccogliere tutto quello che si merita, oggi invece ci siamo riusciti”.

IL CAMPIONATO SI FERMA, SPAZIO ALLE GIOVANILI

Il prossimo fine settimana si ferma la serie A per oltre un mese per dare spazio alla Nazionale impegnata nel Mondiale thailandese, ma scattano gli impegni delle formazioni giovanili per l’AcquaeSapone Fiderma. Le due formazioni allenate da Luca Di Eugenio, l’Under 21 e la Juniores (che anche quest’anno lavorano in simbiosi), scendono in campo per i primi match dei rispettivi campionati. Dopo aver riposato alla prima giornata, la formazione Under 21 nerazzurra giocherà domenica mattina a Montesilvano contro la Real Dem. L’anno scorso i baby nerazzurri chiusero al primo posto nel girone, uscendo nelle fasi eliminatorie per lo scudetto. Nel nuovo girone L, tutto abruzzese da quest’anno, proveranno a farsi largo senza assilli di classifica.
Il campionato Juniores riparte lunedì 15 ottobre. Nerazzurri, un anno fa tra le prime quattro d’Italia della categoria, impegnati in trasferta sul campo del Silvi alle 18 e 30. Il giovane gruppo dei ’94 e ’95 nerazzurri ha un solo obiettivo: migliorare dal punto di vista tecnico e tattico. Anche in questo caso, il risultato sarà una logica conseguenza del lavoro del coach e dello staff, composto da Paolo Aiello e Gaetano Fuardo.
“Siamo ancora un gruppo molto giovane e abbiamo un solo obiettivo da raggiungere: crescere tutti insieme e migliorare rispetto a quello che abbiamo fatto nella scorsa stagione. Non parlo di risultati, ma di preparazione dei ragazzi. Il nostro lavoro ha lo scopo di formare giocatori di calcio a cinque in grado di farsi valere un domani in prima squadra. La formazione, individuale e di squadra, resta la nostra priorità. Dimentichiamo quello che è stato fatto l’anno scorso e ripartiamo con tanta umiltà”, sono le parole di Di Eugenio alla vigilia del via ufficiale.
L’anno scorso dal vivaio hanno debuttato in serie A diversi elementi, tre dei quali hanno conquistato anche l’azzurro dell’Italia Under 21 (Tatonetti, Montefalcone e Baiocchi).
La rosa delle squadre Under 21 e Under 18:
Portieri: Tatonetti Simone, Montefalcone Germano, Morelli Simone, Centorame Luca.
Giocatori di movimento: De Amicis Giacomo (fuoriquota ’90), Nei Mirko, Fanà Nico, Giansante Daniele, Bassani Michel, Baiocchi Davide, Collevecchio Marco, Di Giacomo Luca, Clemente Manuel, D’Ettorre Adriano, Davide Finocchi, Maura Alex, Piccolo Alessio, Di Nicolantonio Riccardo, Astolfi Luca, Altobelli Marco, Di Matteo Yuri, Danese Simone.

LA PARTITA DI SABATO VINTA CON MERITO 6-1 A VENEZIA

Cinque minuti di fuoco e a Venezia arriva la seconda vittoria esterna della stagione. L’AcquaeSapone Fiderma supera 6 a 1 il Franco Gomme Venezia e sale in classifica a ridosso delle prime posizioni. I nerazzurri di Bellarte soffrono nel primo tempo dopo l’iniziale vantaggio di Murilo Ferreira. Il ritorno dei lagunari è veemente. Zaramello para un tiro libero degli avversari a metà tempo ma non può evitare il pareggio a pochi secondi dalla sirena con Salas. Si gioca sul filo dell’equilibrio nella ripresa, quando i ritmi della squadra di casa calano e la tenuta fisica comincia a fare la differenza. Le gambe della squadra angolana girano a meraviglia e danno la lucidità necessaria per ribaltare la gara. Prima dell’ultimo quarto, Caetano servito in solitudine davanti alla porta segna il 2-1. Il tris porta la firma di Hector: lo spagnolo ruba palla a Belsito e firma il 3-1. A 4’ dalla sirena, Zaramello firma il poker che piega definitivamente le gambe ai veneziani. L’AcquaeSapone non si placa e punisce fino in fondo la stanchezza degli avversari. A poco più di tre minuti dalla fine Cantagallo firma il più classico degli autogol per anticipare il condor Hector, ma lo spagnolo non è sazio e a 1’ e mezzo dalla sirena segna da centrocampo il gol del 6 a 1 finale che lo porta a quota 6 in classifica marcatori. Venerdì prossimo, alle 20 e 30 al PalaCastagna, il derbyssimo contro il Pescara in diretta tv su Raisport 1.

FRANCO GOMME VENEZIA – ACQUA&SAPONE FIDERMA 1-6 (p.t. 1-1)

FRANCO GOMME VENEZIA: Androni (p), Belsito, Callegarin, Canonica, Salas, Dan, Penzo, Bellomo, de Leo (p), Zaffe, Almir Rossa, Cantagallo. All.: Pagana.
ACQUA&SAPONE FIDERMA: Ficili, Torcivia, Hector, Zanchetta, Caetano, Del Pizzo, Murilo, Montefalcone (p), Coco Schmitt, Di Matteo, Zaramello (p). All.: Bellarte.
ARBITRI: De Falco (Catanzaro) e Massini (Roma 1); crono Cavicchiolo (Bassano del Grappa).
MARCATORI: 3’34’’ Murilo (A), 18’22’ Salas (V) del p.t.; 8’45’’ Caetano (A), 10’22’’ Hector (A), 15’55’’ Zaramello (A), 16’42’’ Cantagallo (V, aut.), 18’32’’ Hector (A) del s.t.
NOTE: ammoniti Cantagallo (V), Del Pizzo (A), Belsito (V), Salas (V), Coco Schmitt (A) e Androni (V). Tiri liberi: Franco Gomme 0/1 (Bellomo 17’07’’ pt), Acqua&Sapone Fiderma 0/0. Spettatori: 350 circa.