Divisione Nazionale A

Basket. Bls Chieti, niente da fare a Castelletto

Il ritmo dei padroni di casa non lascia scampo ai biancorossi: 89-72

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

709

bls chieti
CASTELLETTO. Una BLS sottotono esce sconfitta dal parquet di Castelletto Ticino, dove i padroni di casa della SBS, forti di un grande inizio e di un’intensità mantenuta altissima per tutta la gara, prevalgono per 89-72.

I biancorossi, scesi in campo con Rajola, Diomede, Raschi, Gatti e Rossi, vedono gli avversari partire a tutta. Il quintetto composto da Simoncelli, Bolzonella, Ranuzzi, Ihedioha e Pazzi tiene alto il ritmo, ha gioco facile nelle penetrazioni e infila quattro triple di fila che scavano subito un break importante, soprattutto quando Raschi, dopo un buon inizio, commette il secondo fallo e deve uscire (30-15 alla fine del primo quarto).
Nel secondo periodo i piemontesi tengono i due lunghi titolari in panchina per problemi di falli, che la BLS sembra poter sfruttare riportandosi in linea di galleggiamento con Diomede. A metà gara le distanze sono comunque mantenute: 44-34.
Il miglior momento di Rajola e compagni arriva in avvio di ripresa, in cui la difesa riesce finalmente a graffiare per più possessi di fila, propiziando un parziale di 8-1 che riporta ad un solo possesso il divario tra le squadre. Un’ingenuità difensiva e due palloni persi tramutati in contropiede dalla SBS vanificano però tutto in meno di un minuto, Castelletto torna a correre e non si ferma più, conservando 10 lunghezze di vantaggio, sul 64-54, all’ultimo mini intervallo.
Il buon momento offensivo teatino prosegue nei primi minuti della frazione conclusiva, ma dall’altra parte i padroni di casa non alzano il piede dall’acceleratore, e trovano prestazioni balistiche eccezionali da Simoncelli e Bolzonella, che minano le residue energie della BLS, col morale sotto i tacchi contro avversari che volano sulle ali dell’entusiasmo. Il passivo si allarga di conseguenza fino ad un netto 89-72.
Il duro calendario di inizio stagione propone tra una settimana un’altra trasferta, a Recanati: serve una scossa, per non rendere in salita un torneo già di per sé molto difficile.
SBS Castelletto – BLS Chieti 89-72 (30-15; 44-34; 64-54)
SBS Castelletto: Simoncelli 17, Bolzonella 26, Ranuzzi 14, Ihedioha 8, Pazzi 14; Minoli, Hidalgo S. 2, Hidalgo P., Damiani 6, Sanguinetti 2. All. Garelli.
BLS Chieti: Rajola 4, Diomede 13, Raschi 17, Gatti 14, Rossi 13; Gialloreto 6, Severini 2, Bolletta, Matroianni ne, Spera 3. All. Sorgentone.
Rimbalzi: Castelletto 38 (Ihedioha 13), Chieti 39 (Rossi 10). Assist: Castelletto 23 (Simoncelli 10), Chieti 12 (Rajola 5).