VIRTUS LANCIANO

Gautieri loda l'atteggiamento dei suoi: «bene così ma ancora tanto da lavorare»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

821

 Gautieri loda l'atteggiamento dei suoi: «bene così ma ancora tanto da lavorare»

LANCIANO. C'è ovviamente grande soddisfazione in casa Lanciano per la prima vittoria della propria storia in serie B martedì a Reggio Calabria. L'undici di Gautieri, bravo e fortunato nel capitalizzare una delle uniche occasioni da gol dell'incontro e nel difendere strenuamente il vantaggio fino alla fine, può ora guardare al futuro con rinnovato ottimismo. Sabato all'Adriatico di Pescara, in attesa il prossimo mese di riavere agibile lo stadio Biondi, arriva il Modena. L'occasione è vitale per conquistare altri punti pesanti in chiave salvezza, con i frentani che hanno dato l'impressione di essere vivi e soprattutto consci delle proprie qualità tecniche e caratteriali.
Il successo sul campo della Reggina conferma il buon momento della squadra ed il grande lavoro, finalmente premiato dopo tanta sfortuna in avvio di campionato, del tecnico Carmine Gautieri.
«A Reggio Calabria siamo stati bravi e fortunati» – racconta l'allenatore della Virtus Lanciano – «anche se con un po' più di cattiveria potevamo anche chiudere prima la partita invece di subire la Reggina negli ultimissimi minuti. Abbiamo preparato bene la partita e sono contento della prestazione dei ragazzi anche perché abbiamo affrontato una squadra forte ben messa in campo da Dionigi».
«È il primo anno che giochiamo in serie B» – conclude Carmine Gautieri – «e lo stiamo facendo bene con tanti giovani in squadra. Molti di loro non hanno esperienza tranne 2-3 elementi che conoscono la categoria. Affrontiamo ogni domenica squadre con giocatori di grande esperienza e qualità. Sono contento della prima vittoria in campionato, ma la strada è ancora lunga e bisogna lavorare tantissimo».
Nessuno squalificato tra le fila di Lanciano e Modena. I canarini sono reduci dallo stop per 2-1 subito a Brescia.

Andrea Sacchini