VIRTUS LANCIANO

Il tecnico Carmine Gautieri: «è d'obbligo migliorare sotto diversi aspetti»

Andrea Sacchini

Reporter:

Andrea Sacchini

Letture:

990

Il tecnico Carmine Gautieri: «è d'obbligo migliorare sotto diversi aspetti»
LANCIANO. Ripresa degli allenamenti oggi per il Lanciano reduce dalla sconfitta di sabato sul campo del Cittadella.

 I frentani, dopo 3 buone partite con Padova, Varese ed Ascoli, sono incappati nella prima prestazione negativa della stagione per gioco, determinazione ed azioni da gol create. L'undici di Carmine Gautieri, che prima di Cittadella pur non avendo mai vinto non ha mai demeritato, ha creato poco o nulla in attacco mostrando tutti i propri limiti sotto porta. Il reparto avanzato del Lanciano, numeri alla mano, è uno dei meno prolifici della serie B. In settimana Gautieri dovrà lavorare parecchio da questo punto di vista, senza dimenticare le ormai note amnesie difensive che sono costate diversi punti al Lanciano delle prime 4 giornate.
Il tempo per migliorare c'è tutto, come ha dichiarato lo stesso tecnico rossonero: «dobbiamo lavorare e migliorare ancora tanto sotto diversi aspetti. Il Cittadella ha fatto meglio di noi e creato più situazioni pericolose. È stata una gara equilibrata ma alla fine siamo stati condannati dagli episodi».
«In ogni caso» – prosegue Gautieri – «il Cittadella ha meritato i 3 punti. Non siamo stati aiutati dal direttore di gara in diverse situazioni, ma non voglio fare polemiche ed alimentare altre tensioni dopo quello che è successo la settimana scorsa con l'Ascoli. Dobbiamo dimenticare questi episodi e guardare avanti pensando alla prossima partita».
Non manca l'ottimismo riguardo al futuro: «c'è da migliorare e dobbiamo farlo con l'organico che abbiamo a disposizione. La squadra deve crescere dal punto di vista fisico e tattico. Spesso manchiamo nella finalizzazione o nell'ultimo passaggio come sabato con il Cittadella».
«Dobbiamo fare però meglio di quanto fatto fin'ora» – conclude l'allenatore del Lanciano – «conosciamo le nostre potenzialità e dove dobbiamo migliorare. Il campionato però è ancora lungo e sappiamo quanto sia difficile».
A meno di clamorose sorprese anche la prossima gara interna della Virtus Lanciano, sabato ore 15.00 con il Grosseto, si disputerà allo stadio Adriatico di Pescara per indisponibilità del Biondi di Lanciano. Le previsioni parlano di un Biondi pronto per la gara del 14 ottobre con la Pro Vercelli, ma la società rossonera non ha ancora perso le speranze di giocare nel proprio stadio prima dei tempi previsti.