2°Div/B

Il Teramo perde 2-1 a Martina Franca

Diavolo poco determinato sotto porta

Andrea Sacchini

Reporter:

Andrea Sacchini

Letture:

1671

 Il Teramo perde 2-1 a Martina Franca
MARTINA FRANCA. Il Teramo esce sconfitto 2-1 da Martina Franca e rimanda ancora una volta l'appuntamento con la prima vittoria in campionato.

 Nel primo tempo vantaggio degli ospiti al 18esimo con Bellucci e pareggio al 25esimo di Fiolosa. Nella ripresa al 33esimo su calcio di rigore il gol vittoria di Del Core.
Ai punti gli ospiti avrebbero meritato miglior sorte, ma si sa a certi livelli gli errori difensivi si pagano a caro prezzo. Come d'altronde quelli in zona d'attacco.
Gara dai 2 volti per il Teramo. Nei primi 25 minuti squadra corta, attenta e concentrata in difesa e molto abile nelle ripartenze con un gol realizzato ed almeno un paio di chance nitide per il raddoppio. Poi la partita è cambiata dopo il pareggio del Martina Franca, con i padroni di casa che hanno preso coraggio e schiacciato il Teramo nella propria metà campo. Dopo il rigore del 2-1 nuovamente ospiti in avanti senza fortuna alla disperata ricerca del pareggio.
Diavolo che ha messo in mostra comunque tutti i propri limiti soprattutto nella ripresa, con tante azioni create ma non finalizzate. Alcune veramente clamorose nell'ultimo quarto d'ora del match. Un problema già noto al quale si è aggiunta una difesa distratta e poco attenta.
Avvio di gara sostanzialmente equilibrato. Dopo una conclusione piuttosto pretenziosa di Petrella, al 18esimo è il Teramo a passare in vantaggio. Lancio lungo dalle retrovie, pasticcio della coppia Filosa-Leuci e Bellucci a porta sguarnita ringrazia per il regalo ed insacca.
Sbanda il Martina Franca che subisce l'aggressività e la velocità del Teramo. Al 23esimo Foglia da fuori non inquadra di un nulla lo specchio della porta. Pochi secondi dopo Leuci è provvidenziale su conclusione di Bellucci.
Al 25esimo al primo vero affondo i padroni di casa pareggiano. Sugli sviluppi di un corner dormita della retroguardia teramana e palla che giunge a Filosa che di prima intenzione batte a rete e si fa perdonare lo svarione del momentaneo vantaggio degli ospiti.
Al 37esimo azione veloce del Martina Franca. Cross nel mezzo di Mangiacasale per la testa di Gambino che esalta i riflessi di Serraiocco.
Nella ripresa a cavallo del 20esimo un'occasione nitida per parte. Al 17esimo per il Teramo colpo di testa di Foglia e grande intervento di Leuci. Pochi secondi dopo salvataggio sulla linea di Speranza su tentativo di Mangiacasale.
Al 33esimo l'episodio che decide la gara. Fallo di Chovet su Marsili e calcio di rigore per il Martina Franca. Dagli 11 metri Del Core non sbaglia.
Prima della fine tripla grande chance per il Teramo. Al 40esimo il neo entrato Patierno impegna severamente Leuci. Pochi minuti dopo ancora l'estremo difensore di casa smanaccia sulla linea un tirocross insidioso di un giocatore ospite. Calcio d'angolo e palla per la testa di Bellucci che da posizione più che privilegiata sparacchia malamente fuori.
Cappellacci dovrà lavorare e molto per dare futuro a questo Teramo, apparso troppo distratto dietro e poco determinato sotto porta. Domenica prossima il Diavolo ospito il Borgo Buggiano, che ieri ha pareggiato in casa 0-0 con la Vigor Lamezia.

TABELLINO
MARTINA FRANCA (4-4-2): Leuci; De Lucia, Gambuzza, Filosa, Dispoto; Marsili, Ancora (30'st Memolla), Fiorentino (14'st Scarsella), Mangiacasale (18'st Lattanzio); Gambino, Del Core. A disposizione: Perina, Bagaglini, Daleno, Casalino. Allenatore: Di Meo.
TERAMO (4-1-4-1): Serraiocco; De Fabritiis, Speranza, Chovet, Ferrani; Coletti (32'st Righini); Petrella, Valentini, Novinic (35'st Patierno), Foglia (35'st Di Paolantonio); Bellucci. A disposizione: Santi, Giannetti, Caidi, De Stefano. Allenatore: Cappellacci.
ARBITRO: Ceccarelli della sezione di Rimini. Presenti sugli spalti circa mille spettatori.