COPPA ITALIA LEGA PRO

L'Aquila supera il Teramo 3-1 e passa il turno

Diavolo eliminato dalla competizione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1869

L'Aquila supera il Teramo 3-1 e passa il turno
L'AQUILA. Il recupero dell'ultima giornata del girone L di Coppa Italia Lega Pro si è chiuso con il largo successo dell'Aquila per 3-1 sul Teramo. Le reti tutte nella prima frazione dell'incontro.

Al terzo e 12esimo uno-due micidiale dei padroni di casa rispettivamente di Colussi e Triarico. Al 23esimo gol del Teramo con Bellucci ed al 28esimo la marcatura di Carcione a fissare il punteggio sul 3-1.
L'Aquila dunque passa al turno successivo. Eliminato il Teramo che chiude il girone con un solo punto ottenuto in casa col Foligno.
Verdetto del campo giustissimo per i valori tecnici espressi, con L'Aquila in partita sin da subito che ha comandato le operazioni sino al triplice fischio. Teramo troppo debole, fragile in difesa e poco pungente in avanti anche se va detto che Cappellacci non ha schierato la squadra migliore affidandosi ad un robusto turnover. Nell'undici di L'Aquila invece il tecnico Archimede Graziani, pur facendo riposare parecchi titolari, ha scelto una formazione competitiva e sicuramente qualitativamente superiore agli ospiti.
Formazioni ampiamente rimaneggiate ma spettacolo e partita godibile nei primi 45 minuti, con ben 4 gol ed alcune buone azioni da parte di entrambe le squadre. Nella ripresa tanti cambi, gioco spezzettato e poco o niente da segnalare con L'Aquila paga del risultato ed il Teramo dimesso ed incapace di riaprire la contesa.
Al terzo l'immediato vantaggio dell'undici di casa con Colussi di testa su preciso cross di Carcione. Al 12esimo il raddoppio de L'Aquila con Infantino, il più lesto di tutti a ribadire in rete un grossolano errore dell'estremo difensore Santi su precedente conclusione di un rossoblù.
Al 23esimo gol della bandiera del Teramo con Bellucci, che insacca alle spalle di Modesti un bel suggerimento di Giannetti.
Al 28esimo il gol del definitivo 3-1 porta la firma di Carcione, che direttamente su calcio di punizione dal limite pesca il jolly. Succede poco o nulla nella ripresa.
Con questa vittoria L'Aquila passa il turno a punteggio pieno con 6 punti in classifica. Chiudono il girone Teramo e Foligno con un punto, entrambe eliminate. Nel secondo turno di Coppa Italia Lega Pro entrerà in scena anche l'altra abruzzese Chieti, che non ha partecipato ai gironi avendo preso parte alla Coppa Italia.

TABELLINO

L'AQUILA (4-3-3): Modesti; Leone (35'st Gizzi), Pomante, Ingrosso, Rapisarda (37'st D'Amico); Piccioni, Iannini, Carcione; Colussi, Infantino (28'st Dall'Armi), Triarico. Allenatore: Graziani.
TERAMO (4-3-3): Santi; Giannetti, Granata, Caidi, Chovet (15'st De Fabritiis); Di Paolantonio, Novinic (31'st Valentini), Righini; De Stefano, Patierno, Bellucci (38'st Ferrani). Allenatore: Cappellacci.
ARBITRO: Maresca della sezione di Napoli. Presenti sugli spalti circa 500 spettatori.

Andrea Sacchini