CALCIO

Coppa Italia oggi c'è L'Aquila-Teramo al Fattori

Ma la priorità per le squadre è per il campionato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2113

Coppa Italia oggi c'è L'Aquila-Teramo al Fattori
L'AQUILA. Con un occhio al campionato, L'Aquila e Teramo si affrontano oggi per la Coppa Italia Lega Pro allo stadio Fattori con fischio d'inizio alle ore 20,45. Il match, recupero dell'ultima giornata del girone L, mette in palio il passaggio del turno con annessa qualificazione al tabellone principale della competizione.

I 2 allenatori, Cappellacci e Graziani, con ogni probabilità faranno ampio uso del turnover dando spazio a tutti quei giocatori impiegati meno in queste prime 2 giornate di campionato. Non perché la Coppa Italia non sia una competizione importante ma perché ovviamente il campionato ha la sua priorità.
Il Teramo, imbattuto ma che non ha ancora vinto, è alla ricerca della prima vittoria dopo 3 pareggi consecutivi in gare ufficiali contro Foligno (in coppa, ndr), Melfi e Gavorrano. L'undici di Cappellacci, nonostante una buona tenuta difensiva ed un'organizzazione tattica notevole, in avanti ha fin'ora mostrato parecchi limiti risultando poco incisivo e determinato sotto porta.
L'Aquila invece dopo 2 vittorie consecutive tra coppa e campionato domenica in casa è incappata nella prima sconfitta stagionale. Un ko per molti versi inatteso dopo le belle prestazioni con Foligno e soprattutto Salernitana.
La situazione del girone L, quando manca solo L'Aquila-Teramo, è la seguente: L'Aquila 3 punti, Teramo e Foligno (già eliminato, ndr) 1 punto. Passa il turno sicuramente la prima ed eventualmente la seconda meglio classificata in base a differenza reti, maggior numero di gol segnati e minori subiti.
Il match verrà diretto da Fabio Maresca della sezione di Napoli. Guardalinee Daniele Stazi e Oreste Muto. Fischio d'inizio alle ore 20,30 allo stadio Fattori di L'Aquila. Biglietti già in vendita con un costo che varia dai 5 euro della Curva ai 10 e 20 euro rispettivamente dei settori Tribuna Laterale e Tribuna Centrale.

L'AQUILA. ZARATTONI: «PECCATO PER LA SCONFITTA COL PONTEDERA»
In panchina per la squalifica di Archimede Graziani, Stefano Zarattoni è rimasto deluso per la sconfitta casalinga di domenica col Pontedera: «è chiaro che potevamo fare sicuramente meglio, ma siamo stati penalizzati per l'espulsione forse troppo severa. Al di là dell'episodio del rosso eravamo comunque molto contratti e timorosi. Molto meglio nella ripresa dove abbiamo trovato il pareggio. Peccato per l'errore che ci ha costretti alla sconfitta, meritavamo di più».
In casa L'Aquila comunque si guarda al futuro: «con molto ottimismo. Pensiamo già alla partita di Coppa Italia e di campionato ad Aprilia».

TERAMO. MISTER CAPPELLACCI: «ANCORA TANTO DA LAVORARE»
«Abbiamo fatto il possibile ma non siamo andati oltre il pareggio» – racconta Cappellacci – «in campo si sono visti tutti i nostri pregi e i nostri difetti. L'unica cosa è che non abbiamo sfruttato negli ultimi 10 minuti la situazione di superiorità numerica».
Palesi i limiti nella fase offensiva, con poche azioni da gol create e gli avanti del diavolo pericolosi solo dalla lunga distanza: «purtroppo non possiamo nasconderci. Abbiamo poche alternative in avanti e proviamo la conclusione dalla distanza con la speranza di realizzare il gran gol».
«Mancano giocatori importanti» – prosegue Cappellacci – «ma in ogni caso andiamo avanti senza problemi con quelli che abbiamo, con la speranza che dal mercato arrivi qualcuno che possa darci una mano».
Conclusione dedicata al futuro: «sono fiducioso anche perché ho visto bene la squadra. Sono soddisfatto dei 2 pareggi ottenuti in campionato anche perché, ripeto, non potevamo fare di più».

NOTIZIARIO. MANO PESANTE DEL GIUDICE SPORTIVO SU L'AQUILA
Il giudice sportivo, in riferimento alle gare di campionato, ieri ha squalificato gli aquilani Testa e Carcione rispettivamente per uno e due turni. Nessun appiedato invece tra le fila del Teramo.
Designati anche gli arbitri di domenica. Aprilia-L'Aquila verrà diretta da Vincenzo Ripa della sezione di Nocera Inferiore. Guardalinee Luigi Lanotte e Francesco Oliviero.
Martina Franca-Teramo verrà arbitrata invece da Gianluca Ceccarelli di Rimini. Assistenti Agostino Maiorano e Nazzareno Manco.

Andrea Sacchini