SPORT

Baseball, nazionale italiana regina d’Europa…con il cuore abruzzese

In squadra anche Lorenza Esposito

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1678

Baseball, nazionale italiana regina d’Europa…con il cuore abruzzese
COLLECCHIO. C'era anche un po' d'Abruzzo nella nazionale italiana under13 che ha conquistato la scorsa settimana il titolo di campione europeo Under 13 in quel di Collecchio (Parma).


La squadra ha battuto in finale la fortissima Russia. La giovane promessa Lorenza Esposito, classe '99, (tesserata per il BC Pescara ma quest'anno in forza al PBT Atri) si è guadagnata il posto da titolare in seconda base soprattutto grazie al suo potenziale offensivo. L'atleta pescarese ha battuto nel corso del torneo quattro singoli, due doppi e un triplo. «Mi hanno detto ‘sei stata convocata nella Squadra Nazionale’. Queste parole mi hanno fatto saltare di gioia. Era una bella squadra ed andavamo tutte molto d’accordo fra noi. L’ inizio del torneo non e’ stato un gran che rispetto a quello che ci aspettavamo. Mi aspettavo un quarto posto, invece siamo andate al ripescaggio e, lottando con tutte le nostre forze, sotto il sole rovente abbiamo conquistato il primo posto. Non potevo crederci! Campionesse d’Europa… E’ stata un’emozione indimenticabile»

Nello staff tecnico della nazionale era presente Graziano Primavera, allenatore del Tollo. «Abbiamo compiuto un mezzo miracolo. In questi ultimi anni le squadre dell'est Europa hanno avuto spesso la meglio sulle storiche formazioni leader nel vecchio continente, Italia e Olanda. Noi siamo riusciti a fare gruppo e squadra nel pochissimo tempo a disposizione mentre le russe venivano da un mese di tornei in giro per l'Europa. Alla fine abbiamo fatto valere il nostro potenziale in pedana di lancio e abbiamo sopperito alla mancanza di potenza in attacco con la velocità e col gioco corto. Le russe ci avevano strappato all'ultimo inning la partita nella regular season ma in finale è stata un'altra storia grazie anche ad un tifo eccezionale. Ringrazio le 14 meravigliose creature della squadra e il fantastico coaching staff, vecchi amici con cui abbiamo coronato questo sogno»

Per il Presidente regionale Maurizio Faini «questa calda estate è una delle più soddisfacenti per il movimento del batti e corri abruzzese, abbiamo ricevuto, distribuite nelle varie società, una dozzina di lettere di convocazione per vari eventi legati alle Nazionali, i nostri ragazzi hanno ben figurato aggiudicandosi prestigiosi premi individuali. Certo che di fronte ad un titolo Europeo tutto finisce un po' in secondo piano, se poi consideriamo quanto Abruzzo era presente in quell'Europeo, un tecnico e un'atleta, credo che questo sia uno splendido coronamento per il lavoro svolto in questi anni da tutto il movimento del baseball e del softball abruzzese».

Infine Marialuisa Di Martino, presidentessa del BC Pescara: «Lorenza e’ entrata nella nostra società a otto anni gia’ campionessa di danze caraibiche. Ha scoperto nel Baseball la passione della sua vita e, con grinta ed impegno costante, e’ migliorata anno dopo anno fino a conquistarsi un posto nella squadra campione d’Europa. Per il Pescara Baseball Softball Club e’ una grandissima soddisfazione vedere un’atleta cresciuta nel vivaio arrivare a questi livelli. L’augurio e’ che il suo esempio sia stimolo per tutte quelle ragazzine che si dedicano o vorranno dedicarsi al nostro sport»