SECONDA DIVISIONE/ B

Teramo imbattuto a Melfi

All'esordio è 1-1 per gli uomini di Cappellacci

a.s.

Reporter:

a.s.

Letture:

1717

Teramo imbattuto a Melfi
MELFI. Tanto equilibrio e poche occasioni

2°Div/B
Teramo imbattuto a Melfi. All'esordio è 1-1 per gli uomini di Cappellacci
Tanto equilibrio e poche occasioni
MELFI. Prima di campionato agrodolce per il Teramo che pareggia 1-1 sul campo del Melfi. Nel primo tempo vantaggio dei padroni di casa al 43esimo con Improta. Nella ripresa il pareggio su calcio di rigore trasformato da Bucchi al minuto 22.
Verdetto del campo tutto sommato giusto per i valori tecnici espressi in campo, con il Teramo bello e pericoloso soprattutto nei primi 25 minuti del secondo tempo.
Nel primo tempo meglio il Teramo per i primi 20 minuti con diversi pericoli creati dalle parti di Scuffia. Poi tanto equilibrio e poche occasioni fino al gol del Melfi che ha cambiato la storia e gli equilibri del match.
In avvio gara molto equilibrata con pochissime occasioni da gol da una parte e dall'altra. Da segnalare soltanto al decimo un dubbio fallo di mani in area del Melfi, che il direttore di gara non ha voluto sanzionare con un calcio di rigore per gli ospiti.
Al 12esimo primo sussulto della partita. Bucchi per il Teramo dalla distanza alza di un nulla il pallone sopra la traversa.
Al 23esimo primo brivido per gli ospiti. Dai 25 metri gran botta di Signorelli che trova Serraiocco pronto alla respinta in corner. Al 38esimo ancora Melfi insidioso dalla distanza con una conclusione però imprecisa di Muratore.
Al 43esimo un po' a sorpresa i padroni di casa passano in vantaggio. Dal limite dell'area di rigore diagonale velenoso e preciso di Improta, ex Giulianova, che non lascia scampo a Serraiocco.
Nella ripresa parte subito forte il Teramo, con il Melfi tutto rintanato in difesa a protezione del prezioso vantaggio. Al quinto botta ravvicinata di Bucchi con Scuffia bravissimo nella risposta. Cinque minuti dopo il neo entrato Petrella chiama all'intervento difficile l'attento portiere del Melfi.
È un buon Teramo che va vicino al gol anche al quarto d'ora, direttamente su calcio di punizione, con Petrella che trova ancora una volta Scuffia.
Al 21esimo la grande pressione del secondo tempo premia i ragazzi di Cappellacci che pervengono al meritato pareggio. Calcio di rigore per il Teramo. Dal dischetto Bucchi è freddo e preciso e realizza alle spalle di Scuffia, protagonista fino ad allora di alcuni grandi interventi.
La reazione dei biancorossi però si arresta qui. Al 35esimo conclusione da fuori di Improta per il Melfi con palla fuori. Pochi minuti dopo velenoso il tiro incrociato di Simeri che sibila alla destra del palo destro della porta difesa da Serraiocco. Al triplice fischio entrambe le squadre soddisfatte del risultato di parità. Primo punto per il Teramo di Cappellacci, che domenica prossima in casa riceverà la visita del Gavorrano.
TABELLINO
MELFI: Scuffia, Spirito, Gennari, Porcaro, Benci, Suarino (30'st Giglio), Signorelli, Muratore, Improta, Allegretti (20'st Conte), Caira (16'st Simeri). A disposizione: Della Luna, Dermaku, D'Angelo, Locci. Allenatore: Bitetto.
TERAMO: Serraiocco, De Fabritis (24'st Chovet), Scipioni, Coletti, Ferrani, Speranza, Novinic (32'st Bellucci), Valentini, Bucchi, Di Paolantoni, De Stefano (1'st Petrella). A disposizione: Santi, Giannetti, Righini, Patierno. Allenatore: Cappellacci.
ARBITRO: Domenico Rocca della sezione di Vibo Valentia.
a.s.
Prima di campionato agrodolce per il Teramo che pareggia 1-1 sul campo del Melfi. Nel primo tempo vantaggio dei padroni di casa al 43esimo con Improta. Nella ripresa il pareggio su calcio di rigore trasformato da Bucchi al minuto 22.

Verdetto del campo tutto sommato giusto per i valori tecnici espressi in campo, con il Teramo bello e pericoloso soprattutto nei primi 25 minuti del secondo tempo. Nel primo tempo meglio il Teramo per i primi 20 minuti con diversi pericoli creati dalle parti di Scuffia. Poi tanto equilibrio e poche occasioni fino al gol del Melfi che ha cambiato la storia e gli equilibri del match.In avvio gara molto equilibrata con pochissime occasioni da gol da una parte e dall'altra. Da segnalare soltanto al decimo un dubbio fallo di mani in area del Melfi, che il direttore di gara non ha voluto sanzionare con un calcio di rigore per gli ospiti.Al 12esimo primo sussulto della partita. Bucchi per il Teramo dalla distanza alza di un nulla il pallone sopra la traversa. Al 23esimo primo brivido per gli ospiti. Dai 25 metri gran botta di Signorelli che trova Serraiocco pronto alla respinta in corner. Al 38esimo ancora Melfi insidioso dalla distanza con una conclusione però imprecisa di Muratore.Al 43esimo un po' a sorpresa i padroni di casa passano in vantaggio. 

Dal limite dell'area di rigore diagonale velenoso e preciso di Improta, ex Giulianova, che non lascia scampo a Serraiocco.Nella ripresa parte subito forte il Teramo, con il Melfi tutto rintanato in difesa a protezione del prezioso vantaggio. Al quinto botta ravvicinata di Bucchi con Scuffia bravissimo nella risposta. Cinque minuti dopo il neo entrato Petrella chiama all'intervento difficile l'attento portiere del Melfi. È un buon Teramo che va vicino al gol anche al quarto d'ora, direttamente su calcio di punizione, con Petrella che trova ancora una volta Scuffia.Al 21esimo la grande pressione del secondo tempo premia i ragazzi di Cappellacci che pervengono al meritato pareggio. Calcio di rigore per il Teramo. Dal dischetto Bucchi è freddo e preciso e realizza alle spalle di Scuffia, protagonista fino ad allora di alcuni grandi interventi.La reazione dei biancorossi però si arresta qui. Al 35esimo conclusione da fuori di Improta per il Melfi con palla fuori. Pochi minuti dopo velenoso il tiro incrociato di Simeri che sibila alla destra del palo destro della porta difesa da Serraiocco. Al triplice fischio entrambe le squadre soddisfatte del risultato di parità. Primo punto per il Teramo di Cappellacci, che domenica prossima in casa riceverà la visita del Gavorrano.

TABELLINO
MELFI: Scuffia, Spirito, Gennari, Porcaro, Benci, Suarino (30'st Giglio), Signorelli, Muratore, Improta, Allegretti (20'st Conte), Caira (16'st Simeri). A disposizione: Della Luna, Dermaku, D'Angelo, Locci. Allenatore: Bitetto.

TERAMO: Serraiocco, De Fabritis (24'st Chovet), Scipioni, Coletti, Ferrani, Speranza, Novinic (32'st Bellucci), Valentini, Bucchi, Di Paolantoni, De Stefano (1'st Petrella). A disposizione: Santi, Giannetti, Righini, Patierno. Allenatore: Cappellacci.ARBITRO: Domenico Rocca della sezione di Vibo Valentia.