SPORT

Calcio a 5. Montesilvano: arriva Tosta, parte Caputo

Preso anche Cavalli. Da settembre parte la scuola calcio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2028

Calcio a 5. Montesilvano: arriva Tosta, parte Caputo
MONTESILVANO. Per un difensore che parte, ce n’è subito uno che arriva alla corte di Iervolino.

E’ ormai ufficiale l’accordo del Montesilvano calcio a 5 con l’Augusta per l’arrivo in Abruzzo di Tosta, che andrà a bilanciare la partenza di Caputo, legato per il prossimo campionato alla Luparense.
Classe 1985, il primo colpo di mercato del club biancazzurro, messosi in luce anche con alcune esperienze in nazionale, non arriva proprio a sorpresa, visto che già da anni il gruppo del Montesilvano lo teneva d’occhio. «Stavamo dietro a questo giocatore da un pezzo e finalmente si è concretizzata la possibilità di portarlo da noi», spiega mister Ricci. «Oltre alle sue indubbie doti, tecniche e caratteriali, ci ha convinti la sua grande motivazione a sposare il nostro progetto tecnico e sono sicuro che possa aiutarci a mantenere un altissimo livello nel settore difensivo, come da nostra tradizione».
Quanto a Caputo, il presidente Iervolino precisa: «E’ stata una scelta del ragazzo, dopo sei stagioni disputate qui, quella di voler cercare nuovi stimoli, ed abbiamo ritenuto giusto assecondarlo, pur dispiaciuti di perdere un elemento così valido, che con noi è cresciuto tanto e che ci teniamo a ringraziare per la sua esperienza a Montesilvano».
Della rosa del nuovo team di Ricci farà parte anche Giuseppe Cavalli, promettente ala-pivot messasi in luce lo scorso anno in serie B con la Maco L’Aquila, e altri ragazzi provenienti dal calcio sono attualmente in fase di valutazione, a conferma della scelta del Montesilvano di voler puntare sempre di più su giovani talenti locali affiancandoli ovviamente a giocatori di maggiore esperienza nel campo del futsal.
In questa ottica potrà essere di grande supporto anche il “vivaio” del club, a partire dalla scuola calcio, che riprenderà al Palaroma con stage gratuiti nel mese di settembre, e poi regolarmente a partire dal mese di ottobre, a cura di istruttori federali supportati dai giocatori della prima squadra