CALCIO

Calcio, Chieti deposita fideiussione: dita incrociate per il prossimo campionato

La prossima settimana il nuovo allenatore

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1724

Il presidente Walter Bellia

Il presidente Walter Bellia

CHIETI. La Chieti Calcio ha depositato questa mattina, presso gli uffici della Lega Pro, la garanzia fideiussioria rilasciata da Banca Serfina di Chieti.

Il sodalizio neroverde ha dunque ottemperato a quanto richiesto dalla Lega stessa per ottenere la riammissione al campionato di Seconda Divisione. Nei giorni scorsi grande ansia per l’annuncio della mancata iscrizione proprio a causa di una fideiussione bancaria non regolare. Sta ora alla Lega pronunciarsi con un provvedimento che metterà fine a questa parentesi improvvisa alla quale avrebbero fatto a meno tutti i tifoni neroverdi.
«Ribadisco che siamo del tutto tranquilli», commenta oggi il presidente Walter Bellia, «il Chieti disputerà regolarmente il prossimo campionato di Seconda Divisione. Annuncio che nel corso della prossima settimana presenteremo il nuovo allenatore, primo atto di quello che sarà il Chieti 2012/2013».
Nei giorni scorsi proprio Bellia ha confermato che il progetto Chieti non muterà di una virgola nemmeno nel prossimo campionato: «e come potrebbe essere altrimenti. La Lega Pro punta sui giovani e noi ci siamo calati nel progetto alla perfezione. Anche perchè solo così oggi si può fare calcio programmandolo a lungo termine. Quest'anno grazie ai giovani abbiamo ottenuto enormi soddisfazioni. Vogliamo continuare su questa strada. A poche ore dal termine della finale play off contro la Paganese il Presidente Macalli che era in Polonia a seguire Italia-Spagna ci ha chiamato per dirci "il vostro campionato l'avete vinto, andate avanti così perchè questa è la strada giusta". Sono state parole importanti che valgono molto».