SPORT

Torna la Marcialonga in notturna a Scafa

Tre diverse tipologie di competizione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1945

Torna la Marcialonga in notturna a Scafa
SCAFA. Torna l’appuntamento con la quinta edizione della ‘Marcialonga in Notturna città di Scafa’.

Il trofeo si correrà a Scafa sabato 30 giugno, a partire dalle 20, mobilitando tutto il territorio cittadino per consentire il passaggio di oltre cinquecento atleti tra runner e non-competitivi. Ad aprire la manifestazione saranno però come da tradizione i bambini, già dalle ore 19 in piazza Matteotti e si concluderà proprio presso la sede del circolo Free Time in via della Rinascita a Scafa.
Tale competizione è valida per il Circuito Corrilabruzzo (punti 10), Trofeo Saucony (punti 3) e prova campionato regionale CSEN.
«Il successo riscosso dall’iniziativa nelle ultime edizioni – hanno sottolineato i membri del Free Time – è chiaro motivo di soddisfazione per chi organizza la manifestazione, ma anche per coloro che vi prendono parte, a testimonianza dell’enorme esigenza di praticare sport che abbiamo sul territorio, tra utenti che fanno agonismo e coloro che semplicemente corrono per misurarsi con se stessi. Sabato 30 giugno troveremo quei competitori che cercano il risultato da record, quindi la vittoria, ma anche chi vuole solo partecipare per trascorrere una serata all’insegna del puro divertimento».

L’evento si aprirà alle 19 con la partenza da piazza Matteotti della gara promozionale giovanile, con bambini e ragazzi fino all’età di quindici anni. Gli adulti, invece, potranno scegliere tra tre diverse tipologie di competizioni, con partenza alle ore 20: la ‘passeggiata ecologica’ di 5,5 chilometri, riservata a coloro che vogliono semplicemente fare una camminata per le vie del paese e attraversare la cementeria, compresa nel percorso; la ‘gara competitiva’ di undici chilometri, aperta ai tesserati con associazioni podistiche e valida per il campionato regionale; e, infine, la ‘gara non competitiva’ sempre di undici chilometri.
«Come nello scorso anno – ha aggiunto il circolo Free Time -, ai primi classificati di sesso maschile e femminile della gara non competitiva residenti in paese, verrà assegnato il trofeo ‘Luigi Sansovini’, in memoria del compianto ex sindaco di Scafa. Ci sarà anche un rimborso spese pari a 150, 100 e 75 euro per i primi tre classificati in assoluto, e ancora pacchi gara per i primi 500 iscritti alle gare. Al termine della gara è prevista un’estrazione di 10 premi Corrilabruzzo DOC tra gli atleti iscritti al circuito che non rientrano nelle premiazioni ufficiali».