PESCARA IN SERIE A

Delfino Pescara, capitan Sansovini ceduto allo Spezia

Il mercato gira intorno a Verratti.

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2818

Delfino Pescara, capitan Sansovini ceduto allo Spezia
PESCARA. Marco Verratti era dato ad un passo dalla Juventus ma nelle ultime 24 ore l'affare si è un po' complicato dopo il rifiuto del procuratore di Bouy (Mino Raiola, ndr) circa il trasferimento del suo assistito a Pescara in comproprietà.
Il club adriatico e la Juventus starebbero ora lavorando ad una formula diversa con l'aumento dell'offerta, prima fissata a circa 3 milioni di euro, ed il prestito semplice di Bouy con diritto di riscatto per il Pescara e controriscatto dei bianconeri. Nella trattativa ovviamente Troisi, molto stimato dal Ds Delli Carri, resta il punto fermo. Anche il Napoli ad ogni modo, arrivato ad offrire circa 12 milioni per l'intero cartellino, resta ancora in corsa per il giovane talento biancazzurro e secondo le ultime indiscrezioni pare addirittura essere passato in leggero vantaggio.

Sebastiani però ieri ha dichiarato che Verratti potrebbe anche essere tolto dal mercato in questa fase in vista di offerte decisamente più allettanti rispetto l'ultima formulata dalla Juventus. Sarebbe la scelta forse più saggia dato il valore del calciatore, la giovane età e la possibilità di venderlo a prezzo anche maggiore a gennaio o l'anno prossimo.
In entrata l'estremo difensore del Genoa Mattia Perin, l'anno scorso grandissimo campionato a Padova, è sempre più vicino al Pescara. Il portiere giungerebbe in Abruzzo con la formula del prestito e con Anania si giocherà i gradi da titolare. Solo questione di dettagli anche per un altro giocatore del grifone, Alhassan, terzino sinistro all'occorrenza anche centrocampista. Lunedì invece è il giorno dell'ufficialità dell'ingaggio di El Younoussi, che a Pescara sosterrà le visite mediche di rito.
Per quanto riguarda il mercato in uscita, Marco Sansovini è ufficialmente un giocatore dello Spezia per una cifra vicina ai 100mila euro. Il capitano del Pescara, giocatore simbolo per impegno, tenacia, determinazione ed attaccamento alla maglia, ha firmato nella serata di ieri un biennale con l'ambizioso club ligure neopromosso in serie B. L'addio di Sansovini, che segue quelli di Insigne ed Immobile, sgretola completamente il tridente delle meraviglie che ha regalato la serie A al Pescara a vent'anni da Galeone.
Lo stesso Spezia è vicinissimo all'ingaggio di un altro attaccante dato nelle passate settimane come possibile obiettivo del Pescara: Sforzini, che con Sansovini formerebbe una coppia di grande livello per la cadetteria. Con le valigie in mano anche Gessa e Soddimo, con quest'ultimo che interessa al Lanciano di Gautieri.
Christian Bucchi infine, ex giocatore del Pescara di Eusebio Di Francesco, è il nuovo allenatore della primavera biancazzurra. Tonino Di Battista invece verrà dirottato come supervisore del settore giovanile.

Andrea Sacchini