ADDIO ZEMAN

Zdenek Zeman alla Roma: trovato l'accordo. Il boemo da lunedì nella Capitale

Stamattina l’incontro con la società

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2605

Zdenek Zeman alla Roma: trovato l'accordo. Il boemo da lunedì nella Capitale
PESCARA. «Per Zeman alla Roma è solo una questione di dettagli».

Parole del Dg giallorosso Franco Baldini dopo aver incontrato in mattinata il tecnico boemo e la fumata bianca è ormai imminente, se non c'è già stata in mattinata: «ci siamo incontrati e abbiamo portato avanti un discorso che andava avanti già da qualche settimana. Abbiamo parlato con lui dei dettagli e mi sento di poter dire che c'è grande ottimismo sulla conclusione dell'accordo. In ogni caso nei prossimi giorni tutto verrà sistemato».
«Ringrazio il presidente del Pescara» – va avanti Baldini – «che ci ha permesso di incontrare Zeman di persona, che è ancora legato alla società biancazzurra fino al 30 di giugno. La vicenda è destinata a chiudersi positivamente nei prossimi giorni. Sarà difficile avere sorprese dell'ultim'ora».
Cade dunque l'ultima speranza di rivedere Zdenek Zeman sulla panchina del Pescara anche l'anno prossimo, anche se il tecnico boemo con i suoi silenzi e smentite nelle ultime 2 settimane aveva lasciato intendere il suo desiderio di tornare a Roma.
Zeman si è incontrato con i dirigenti della Roma questa mattina nella Capitale fino a circa ora di pranzo. L'ufficialità dovrebbe arrivare nei prossimi giorni mentre domani sera, prima del Memorial Mancini, lo stesso oramai ex allenatore del Pescara in conferenza stampa annuncerà il suo addio.
Il boemo comunque, dopo l'incontro di stamane, è tornato a Pescara dove nel pomeriggio riceverà in centro l'ennesimo riconoscimento sportivo. Certamente entro lunedì massimo sarà il nuovo allenatore della Roma.
Zeman a Roma firmerà un contratto annuale con opzione per il secondo e guadagnerà circa un milione di euro a stagione più premi relativi a raggiungimento di Europa o scudetto.
Domani l’addio ufficiale nel corso di una conferenza stampa fissata per le 18.30 allo stadio Adriatico.
Andrea Sacchini