CALCIOMERCATO

Sebastiani conferma: Zeman va alla Roma

Per il Delfino Ciro Ferrara in pole position

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3152

Sebastiani conferma: Zeman va alla Roma
PESCARA. Anche l’ultima speranza, adesso, può svanire. Da lunedì comincia la ricerca del nuovo allenatore.


 «Siamo stati insieme fino all'una di notte, abbiamo cenato in barca, abbiamo scherzato e chiacchierato. nonostante la sua decisione di andare alla Roma tra noi i rapporti sono e saranno sempre ottimi». Lo ha detto il presidente del Pascara Daniele Sebastiani ai microfoni di Radio Mana' Mana' Sport durante la trasmissione 'Buongiorno Calcio' ufficializzando di fatto l'addio dell'ormai ex allenatore del Pescara Zdenek Zeman che domani dovrebbe firmare il suo nuovo contratto con la Roma.
 «La sua scelta e' stata inevitabile - ha poi aggiunto Sebastiani - per lui tornare nella capitale era un'attrattiva troppo forte. Nel corso di questo mese mi aveva sempre tenuto aggiornato sulle tante offerte che gli erano arrivate ed a cui lui aveva sempre detto no, tanto e' vero che avevamo stabilito anche le date ed il luogo del ritiro, ma poi quando e' arrivata la telefonata della Roma io ho subito capito che sarebbe tutto stato diverso. Zeman va via ma qui a Pescara lascera' un pezzo del suo cuore». Sebastiani ha parlato anche del futuro della sua squadra e del mercato in vista del prossimo campionato di serie A. «Noi vogliamo fare una stagione dignitosa centrando la salvezza - ha detto - il primo obiettivo sara' l'allenatore, non ho ancora avuto colloqui con nessuno, ma da lunedi' comincero' a fissare qualche incontro. Posso solo dire che non smantelleremo la squadra, vogliamo realizzare inserimenti importanti».

Il presidente ha assicurato che riscatterà Caprari dalla Roma, mentre su Verratti «posso dire che restera' a Pescara ancora un anno e spero che in futuro potra' diventare la nostra bandiera, in passato ce lo hanno chiesto Milan e Roma, i giallorossi lo valutarono insieme con Sciarra ma poi non lo presero, anche perche' lo stesso giocatore ha sempre manifestato il desiderio di giocare e crescere a Pescara».
A chi gli ha domandato chi potrebbe portare con se' a Roma Zeman, Sebastiani ha risposto che il tecnico non gli ha chiesto nessuno. «Anche perche' sa bene che non gli daro' i miei giocatori - ha concluso Sebastiani - a parte Immobile ed Insigne sono tutti di nostra proprieta'. Con il tecnico boemo ho scherzato anche sui nostri prossimi scontri, gli ho promesso che gli faremo tre gol, sia all'Adriatico che all'Olimpico».

CIRO FERRARA IN POLE POSITION
Per non farsi trovare impreparato il Pescara sta già sondando il mercato allenatori alla ricerca di un nuovo tecnico. Negli ultimi giorni parecchi nomi sono usciti fuori dal calderone. Delio Rossi, Zola, Bergodi, Ferrara, Gautieri, Gasperini, Giampaolo, Luis Enrique e tanti altri. Alcuni praticabili, come Rossi, Zola o Ferrara, altri decisamente fuori della portata del club adriatico (Guardiola e Gasperini su tutti, ndr) e altri ancora neanche contattati o presi in considerazione per varie ragioni (Del Neri, ndr).
Al momento, dopo i primi momenti di netto vantaggio, pare raffreddarsi la pista Delio Rossi. L'ex tecnico della Fiorentina non è convinto al 100% di venire a Pescara non tanto per la bontà del progetto biancazzurro ma perché sta vagliando diverse proposte dall'estero. Rossi, dopo il fattaccio con Liajic, avrebbe bisogno di stare lontano dal calcio nostrano per smaltire tossine accumulate e magari tornare più in là.
Al momento in pole position ci sarebbe Ciro Ferrara, attuale Ct dell'Under 21, che non avrebbe fatto mistero di gradire la soluzione Pescara. Ferrara, dopo le delusioni dell'anno alla guida della Juventus, rientrerebbe nella massima serie anche per centrare alcune rivincite dopo aver maturato la giusta esperienza nella nazionale giovanile italiana. L'ex centrale della Juventus ai tempi di Lippi rappresenta al momento il successore ideale del tecnico boemo soprattutto per la capacità ed il coraggio di puntare sui giovani. Verratti su tutti, ritenuto centrale nel progetto del Pescara che verrà come sottolineato a più riprese dal patron Daniele Sebastiani.
 La squadra intanto ieri mattina ha svolto l'ultimo allenamento prima delle vacanze estive. Appuntamento al prossimo luglio con il ritiro e le prime amichevoli di preparazione alla prossima serie A
Andrea Sacchini