CALCIO

Lega-Pro. Domenica finale play-off per Lanciano sognano la promozione

La gara con il Taranto senza Titone

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1311

Lega-Pro. Domenica finale play-off per Lanciano sognano la promozione
LANCIANO. Il pareggio 2-2 di Siracusa, che ha consentito il passaggio del turno alla finale play-off, lascia una pesante eredità in casa Lanciano.

 Mano pesante infatti del giudice sportivo sulla formazione frentana, che nella gara d'andata dei play-off per la promozione in serie B col Trapani dovrà rinunciare per squalifica a Titone, Amenta e Pavoletti. Il primo salterà anche la gara di ritorno in terra siciliana. 2 giornate di squalifica anche per il tecnico Carmine Gautieri, espulso a Siracusa, che verrà sostituito dal suo secondo nella doppia sfida play-off.
«In campionato la squadra migliore è stata il Siracusa» – racconta Gautieri – «nei play-off invece il Lanciano ha fatto di più ed ha meritato il passaggio del turno. Ora vogliamo sognare e crederci fino alla fine. Abbiamo cercato di fare sempre la partita fino alla fine e la squadra mi ha soddisfatto parecchio».
«Ora guardiamo al Trapani» – conclude il tecnico del Lanciano – «dopo essere arrivati con pieno merito in finale. Dobbiamo giocare come contro il Siracusa per continuare a cullare il sogno della promozione in serie B».
Nessuno squalificato invece tra le fila del Trapani, che dalla sua avrà i favori del pronostico dato il miglior piazzamento in campionato nella stagione regolare. Il Lanciano, per approdare in serie B, nell'arco dei 180 minuti di gioco dovrà fare più gol dei siciliani, anche perché nei play-off i gol realizzati in trasferta non valgono doppio.
Intanto sono già in vendita i biglietti per domenica. I prezzi vanni dai 10 e 13 euro di Curva Sud e Distinti ai 20 e 25 euro rispettivamente di Tribuna Laterale Coperta e Tribuna Centrale Coperta.
Lanciano-Trapani, calcio d'inizio al Biondi alle ore 15.00, verrà trasmessa in diretta su RaiSport2.