CALCIO A 5

Calcio a 5. AcquaeSapone Fiderma: il punto del Dg D'Egidio

Prima volta in Final eight di Coppa e nei play off scudetto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1124

Calcio a 5. AcquaeSapone Fiderma: il punto del Dg D'Egidio
CITTÀ SANT'ANGELO. Nonostante le due eliminazioni al primo turno, l'AcquaeSapone Fiderma ha centrato gli obiettivi stagionali. E’ tempo di scaldare i motori e l’estate con l’allestimento della prossima annata. Il dg, Gabriele D'Egidio, traccia il bilancio e annuncia le prime conferme: dopo coach Bellarte, è ufficiale anche quella del goleador Hector.

«Il bilancio? Non può che essere positivo: i nostri obiettivi di inizio stagione sono arrivati, anche in anticipo rispetto alle ultime giornate, sia all’andata che al ritorno. Se consideriamo anche come siamo usciti dalle due competizioni, non demeritando ma giocando anche meglio dei nostri avversari, credo di poter affermare che siamo andati oltre le nostre più rosee aspettative».
Il rinnovo del contratto con il tecnico Bellarte è il segno evidente che la società sia soddisfatta del suo lavoro. Conferma?
«L’estate scorsa, scegliendo Bellarte, abbiamo dato inizio ad un nuovo progetto, con lui a capo, pertanto non poteva essere altrimenti. Crediamo assolutamente nel suo lavoro e abbiamo completamente fiducia in lui, nelle sue scelte e nel suo staff».
Per quanto riguarda la squadra, come giudica il rendimento complessivo del roster? Qual è stata la sorpresa della stagione?
«Avendo centrato i nostri obiettivi è chiaro che giudichiamo positivamente il rendimento di tutti. I ragazzi hanno dato tanto per i nostri colori, per la nostra società, per il nostro allenatore. E tutti hanno margini di miglioramento. I ragazzi venuti dalla serie A2 sono stati grandi, hanno affrontato per la prima volta il massimo campionato senza timori. Piacevoli conferme anche dagli “anziani” del gruppo che, con il loro impegno, hanno aiutato gli altri. La scommessa che abbiamo vinto, però, è Albadalejo Blazquez Hector, che in Italia nessuno conosceva: siamo stati bravi a trovarlo e a puntare su di lui».
Ci sono già delle conferme ufficiali?
«Oltre a confermare tutto lo staff al completo, abbiamo confermato quasi tutta la rosa, compreso Hector, cercato da numerose società italiane ed estere, ma che ha scelto con entusiasmo di continuare con noi la sua avventura italiana: qui si è trovato a meraviglia con la società, il mister e la zona. In l’Abruzzo, sulla nostra riviera, tra Città S.Angelo, Montesilvano e Pescara, a suo dire è un po’ come vivere a Barcellona».
Quali obiettivi per il prossimo mercato?
«Stiamo valutando con il mister quali ruoli rinforzare. Per ora non abbiamo dei nomi certi, è prematuro parlarne. Ci stiamo guardando intorno anche fuori dall’Italia. Dobbiamo aumentare il numero dei giocatori in rosa se vogliamo migliorare gli obiettivi della scorsa stagione. E un occhio va comunque dato sempre al nostro bilancio e non sforare dal budget fissato».
Arrivano Verona, Cogianco e forse Canottieri Lazio, salve Venezia e Rieti. Che serie A sarà la prossima?
«Come società facciamo i complimenti alle squadre arrivate nel massimo campionato: sono club organizzati e agguerriti, che vorranno da subito ben figurare. Complimenti anche a Venezia e Rieti, due società amiche: conosciamo gli sforzi profusi per arrivare alla salvezza e siamo contenti per loro. Vogliamo fare anche un grosso in bocca al lupo all’Augusta e al Fiumicino per un pronto ritorno in serie A: anche loro hanno fatto grossi sacrifici ma vuoi per infortuni, squalifiche e una buona dose di sfortuna sono purtroppo retrocesse».
La stagione nerazzurra non è ancora finita: dal 1° al 3 giugno ci saranno le final eight Under 18, i ragazzi di Di Eugenio fanno sognare il primo scudetto della storia.
«Che grande soddisfazione! Il nostro staff, Di Eugenio-Fuardo-Aiello, ha fatto un bellissimo lavoro continuando a far crescere i nostri ragazzi, tra l’altro tutti locali e sotto età nei rispettivi campionati disputati. Alcuni di loro hanno raccolto anche qualche minuto in prima squadra, questo è molto importante per un’ottica futura. Il nostro settore giovanile ci sorprende positivamente un giorno dopo l’altro. Ci siamo confermati vincendo il nostro girone nel campionato Under 21. Confermati, anzi notevolmente migliorati, nel campionato Under 18. Stiamo disputando le semifinali per la Coppa Abruzzo nei campionati Allievi e Giovanissimi, e abbiamo numerosi iscritti alla nostra scuola di calcio a 5. Cosa chiedere di più? Sono stati tutti bravissimi».