CALCIO

Delfino Pescara. Zeman: «da ora fondamentale ogni partita»

Sabato il decisivo Pescara-Torino

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2497

Delfino Pescara. Zeman: «da ora fondamentale ogni partita»
PESCARA. Settimana delicata per il Pescara che sabato è atteso dal match che vale quasi quanto un campionato. All'Adriatico infatti arriverà il Torino, che proprio ieri sera vincendo 3-1 in casa col Padova ha scalzato proprio i biancazzurri dalla testa della classifica.

I 3 punti in palio sono di capitale importanza per la classifica ed anche per il morale, con sole 4 giornate alla fine del campionato più per il Pescara la gara da completare con il Livorno.
L'atmosfera in città è la stessa che precede i grandissimi appuntamenti, con lo stadio Adriatico già esaurito in ogni ordine di posto già dalla settimana scorsa. È vera e propria caccia al biglietto anche se, in attesa di nuove difficili disponibilità di tagliandi, l'impianto pescarese è già pieno e probabilmente sarebbe servito uno stadio grande almeno il doppio per contenere tutta la passione biancazzurra.
«Era importante da Grosseto tornare a casa con una vittoria» – racconta Zeman – «sono soddisfatto della prova dei ragazzi che hanno trovato le giuste motivazioni ed il giusto spirito. Mancano 4 partite e dobbiamo guardare solo a noi stessi. Avevamo sicuramente più motivazioni e nel calcio contano tantissimo nel finale di stagione».
Contro il Torino mancherà sicuramente Anania: «dispiace è un'assenza importante. Non ho visto bene l'azione del rigore, ma il portiere mi ha detto che non c'era. Pazienza abbiamo sostituti all'altezza. In settimana però valuteremo Insigne ed Immobile ma penso che non ci siano problemi per il loro impiego».
Con i 3 punti di Grosseto il Pescara ha dato il via alla volata promozione, che con ogni probabilità verrà decisa all'ultima giornata: «ce la giochiamo ad armi pari con tutte, anche se noi abbiamo da completare la partita col Livorno nella speranza di ribaltare il risultato (parziale 0-2, ndr). Ora, al di là della gara col Torino, sono tutte gare fondamentali che valgono tantissimo».
«Siamo in 4» – conclude Zeman – «ed ognuna ha le stesse probabilità di salire in serie A. Col Torino sarà importante il calore del pubblico. Per noi è un grande motivo d'orgoglio portare allo stadio tante persone».
Oggi doppia seduta di allenamento per i biancazzurri al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo (pomeriggio ore 16, ndr). Buone notizie dall'infermeria. Insigne, uscito malconcio nel match di Grosseto, ha ricevuto solo una botta e sarà a disposizione contro i granata. Immobile invece lavorerà ancora 2 giorni in maniera differenziata. L'unica certa indisponibilità pesante sarà quella di Anania, appiedato per un turno dal giudice sportivo, che verrà rimpiazzato da Ragni o Cattenari, con il primo favorito ma reduce dai postumi di un infortunio che lo ha tenuto fuori dalla lista convocati nelle ultime 2 partite. Domani unica seduta di allenamento al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo.

Andrea Sacchini